Basta così poco di questi tempi per fare una bella figura di fronte a tutto il mondo, per questo Farage se la ride: Nigel Farage loda la reazione ‘matura’ di Putin all'espulsione dei diplomatici da parte degli USA (RT.com, 30/12/16) - La meschina e stupida vendicatività di Obama farebbe sembrare quasi chiunque un gigante al confronto

El Papa sembra sul punto di scoppiare per troppa cattiveria. Strepitoso Blondet: La “rivoluzione” di Bergoglio: Ignoranza Dispotica – e anche contagiosa. (28/12/16)

Come no: L'attentatore di Berlino ucciso in una sparatoria nel Milanese (IlGiornale, 23/12/16), con sottotitolo: Era appena arrivato in treno dalla Francia. Fermato da una volante a Sesto San Giovanni, Anis Amri ha sparato agli agenti urlando "Allahu akbar". E viene ucciso durante la sparatoria - Scriveva Blondet due giorni fa in BERLINO: HA DIMENTICATO IL DOCUMENTO NEL CAMION…: Da allora, è una certezza per gli investigatori: cercate bene  sui sedili, sotto la cenere, nella guantiera, e smetterete  di brancolare nel buio.  Potrete  diffondere ai media la vera e certa identità del mostro e, se è un fuggiasco,  procedere alla sua cattura. In questi casi sempre conclusasi con l’uccisione del mostro, che invariabilmente risponde al fuoco gridando Allah Akhbar!  Sicchè non ne vien preso vivo uno.  Succederà, possiamo profetizzarlo, anche al “tunisino“ identificato dalla polizia tedesca. 

Veramente triste: Come Papa Francesco è diventato il leader della sinistra globale (WSJ, 22/12/16) - Lew Rockwell lo definisce "il peronista in Vaticano"

Il copione aveva funzionato bene. Una nuova Valeria Solesin: Un'italiana dispersa a Berlino - Il papà: "Non m'illudo, è finita" (qui su IlGiornale, 20/12/16) - Negli articoli sui giornali il padre si esprime anche così: "Avevamo già capito" - Strano modo di esprimersi per un genitore che sta cercando la figlia dispersa e assolutamente ancora non riconosciuta morta - Anche il padre della Solesin sottolineava la sua rassegnazione ai giornalisti prima ancora che ci fosse alcuna certezza - Lì c'era poi il fidanzato, che in quei momenti raccontava di averla persa di vista (quindi di non sapere se fosse viva o morta),  poi qualche giorno dopo aveva cambiato versione in 'morta dissanguata tra le mie braccia', quando era ufficiale che fosse morta.- La narrativa sulla personalità di Valeria Solesin, su quella della "ragazza orginaria di Sulmona" di oggi e di Jo Cox, ha straordinariamente un'aria molto simile - Update (22/12/16): Adesso non è più tanto sicuro che sia morta (!): Sempre in ansia per Fabrizia aspettando l'esame del Dna (IlGiornale, 22/12/16), dove leggiamo che i genitori sono "rassegnati al peggio", mentre lil vescovo di Sulmona invita a tenere accesa la speranza -  Questo tipo di notizie è tutto quello che c'è da sapere sulla 'strage di Berlino', prestando attenzione a cogliere evidenti contraddizioni e anomalie tra versioni iniziali e successive - Sembra che la narrativa venga scritta man mano!

L'affronto più insopportabile: Fedeli: "Posso fare il ministro anche senza laurea. Ho lavorato nel sindacato" (IlGiornale, 18/12/16) - L'attuale Ministro della Pubblica Istruzione: Promotrice della teoria gender; scrive sul sito di avere la laurea ma non ce l'ha; non ha neanche la maturità; accusa gli altri di aggressività quando glielo si fa notare; dice di avere le carte in regola perché ha lavorato quarant'anni nel sindacato (CGIL), guidando anche il sindacato tessile europeo (!) - Credo che un quadro del genere faccia ribollire di rabbia persino i militanti della CGIL - Si tratta del Ministro con la responsabilità per la formazione di bambini e minori !

RT riferisce sulla conferenza stampa di fine anno di Obama: Obama incolpa la Russia di hackeraggio, dice che la reazione americana non sarà divulgata al pubblico (RT.com, 17/12/16) - Queste dichiarazioni di Obama meritano di essere lette attentamente perché riassumono il continuo mentire e distorcere la realtà senza alcuna remora anche quando ormai è ridicolo, le minacce spudorate, il disprezzo verso i fondamentali valori umani - Obama arriva a dire che la Clinton ha perso perché non ha avuto un buon trattamento dai media! - Senza pudore  il Telegraph ripete le dichiarazioni di Obama: La Russia accusata di condurre una guerra segreta contro la Gran Bretagna con attacchi informatici, spionaggio e notizie false  (17/12/16), naturalmente senza lo straccio di qualche sostanza e velatamente accusando i russi anche per l'esito del Brexit!

Il Washington Post inorridito: Trump e il suo gruppo di governo sono ammiratori di Ayn Rand (LRC blog, 15/12/16)

E' stato Putin! E' stato Putin! Vladimir Putin 'ha personalmente diretto l'hackeraggio russo delle elezioni americane' (TheTelegraph, 15/12/16) - I media di mainstream e la cricca perdente alle elezioni sembrano totalmente disperati - Ormai "Putin did it" è diventato un tormentone satirico in rete - Da leggere su questo tema l'articolo di Blondet

La sinistra americana in preda all'isteria da "fake news" è talmente grottesca che pure Gringrich riesce a sembrare saggio: Gingrich: La storia degli ‘hacker russi’ non fa che mettere in mostra la totale incompetenza di Obama&Hillary (InfoWars, 13/12/16) - Fa notare Gringrich: "La sinistra non era troppo preoccupata di 5 agenzie di intelligence estere che hackeravano il server top secret di Hillary" (quando era Segretario di Stato)

Le notiizie veramente insidiose hanno un'aria così innocua: Giappone, banca centrale dà una lezione all'Europa (IlGiornale, 13/12/16) Sottotitolo: La principale banca di Tokyo ha la funzione di “prestatrice di ultima istanza”, ovvero ha l’obbligo di essere garante del debito pubblico dello Stato - Nell'articolo è scritto che "In pratica è come se il Giappone si indebitasse con se stesso", sottolineando quanto sia una brillante idea - Credendo di poter ottenere prosperità "indebitandosi con se stessi" non si può che finire sempre con l'ovvio e amaro risveglio

Il miglior commento alle notizie su CIA e Trump: scrive Lew Rockwell: "La CIA è preoccupata a causa di Trump, ha ha: lui non crede alle loro bugie finalizzate alla guerra. (blog di LRC, 11/12/16) - Un altro post fulminante: Comunistoidi indignati: il più popolare politico olandese ancora più popolare dopo il processo per "incitamento all'odio" che mirava a censurarlo (blog di LRC, 11/12/16)

Si intensificano gli attacchi a Trump in vista del voto dei Grandi Elettori. Robert Wenzel spiega perché la CIA malvede gli uomini scelti da Trump per guidare l'apparato militare: La guerra nel Deep State: attacco a Trump (TargetLiberty, 10/12/16) - Intanto il Washington Post di nuovo pubblica accuse vaghe e senza alcuna prova su manovre russe per far vincere Trump - La narrativa delle "notizie false manovrate dalla Russia" senza mai entrare nel merito dei contenuti diventa sempre più grottesca

"Epidemia di fake news"! Scrive Tyler Durden su ZeroHedge: Hillary riemerge, denuncia 'Pericolosa epidemia' di Fake News (qui su RonPaulInstitute, 9/12/16) - La brillante risposta di Infowars (9/12/16): Hillary Clinton – la Regina delle Fake News – dà lezioni agli americani sulle Fake News, con sottotitolo "La donna che ha votato a favore di una guerra che ha ucciso centinaia di migliaia sulla base di notizie false ora dice che le notizie false stanno "mettendo in pericolo delle vite" - In America ci sono ora due fazioni dell'informazione che si accusano a vicenda di mentire. Chi ha ragione? Non c'è scorciatoia: occorre approfondire e poi giudicare in prima persona - Non poteva mancare l'intervento dell'uomo di gran lunga più confuso e più insidioso, qui su LewRockwell: Francesco condanna i media alternativi (9/12/16); El Papa ha paragonato la fruizione dei media alternativi alla coprofagia!

Ancora sulle "fake news": Il Washington Post ammette: l'articolo sulla ‘propaganda russa’ & ‘fake news’ era basato su ricerche fasulle (Rt.com, 8/12/16) - Intanto però sono passate leggi liberticide sull'onda del clamore, in un copione già visto tante volte (la denuncia clamorosa sulla base di informazioni fasulle, azioni o leggi su quella base, la ritrattazione tardiva quando nessuno ascolta)

L'India e la guerra al contante: L'India confisca l'oro, persino i gioielli, in raid contro il denaro nascosto (LewRockwell.com, 9/12/16) - I governi sono sempre alla ricerca del modo di derubare i loro cittadini - Si tratta di un articolo molto rilevante su una notizia cruciale di cui non si parla molto

La pazienza di Putin alla fine libera la Siria (in macerie): Siria vicina a una svolta: Assad riprende Aleppo. Decisivi gli Usa e Putin (IlGiornale, 8/12/16) - Chissà se la gente ripenserà alle fasi della guerra siriana e ne trarrà qualche conclusione in merito a da quale lato provengono le "fake news"

Blondet racconta gli eventi di questi giorni: LA NERVOSA CORSA DEI GRANDI MEDIA A SCREDITARE IL ‘PIZZAGATE’ (7/12/16) - Leggendo Infowars, avevo notato il cambio di tono di Alex Jones di cui si parla in questo articolo: Blondet approfondisce e spiega - In breve, pare sia in corso una partita per cui da una parte l'establishment è determinato a screditare le voci sul giro di pedofilia a Washington in cui è implicato Podesta (anche ricorrendo ad attore che spara in una pizzeria, in modo da poter additare "la pericolosità delle teorie del complotto"), dall'altra l'FBI vorrebbe svolgere indagini senza riflettori puntati, almeno fino all'insediamento di Trump - Chi conosce questa allucinante vicenda (ne ha parlato a fondo anche lo stesso Blondet in un recente articolo) sa bene che non si tratta certo di "fake news" né di "teoria del complotto" -

Le vere "fake news": The Ultimate “Fake News” List (Infowars, 7/12/16) -  "I media di mainstream sono la fonte primaria delle più dannose, più inaccurate notizie di sempre" - Brillante e puntuale risposta di Infowars alla "lista" di cui abbiamo parlato in Tutti propagandisti per i russi! - Si continua a parlarne - Potrebbe sembrare in superficie un tema non così importante: però occorrerebbe riflettere sul fatto sono in corso tentativi, negli USA e in Europa, di far diventare legge la censura, con criteri così vaghi che può ricaderci tutto

La precisa concisione di Lew Rockwell: Notizie tristi per l'Austria (LRC blog, 4/12/16) - "Il candidato non di estrema destra sconfitto. Eletto il candidato di estrema sinistra." - Una sola riga per raccontare il risultato e insieme sottolineare le bugie dei media

I secoli bui: questi! L'idea non così geniale di Einstein: ricercatori mettono in dubbio la teoria della velocità della luce (RT.com, 29/11/16), in cui leggiamo: "La teoria di Albert Einstein secondo la quale la luce viaggia a velocità costante nello spazio vuoto è contestata da ricercatori per i quali il fisico potrebbe aver raggiunto la conclusione sbagliata. Sono convinti che la luce viaggiasse molto più velocemente dopo il Big Bang" e anche "La nuova teoria ha come punto di partenza la teoria dell'‘'nflazione', secondo la quale l'universo primordiale era piccolo prima di una improvvisa espansione" - Ci saranno posteri che leggeranno e si chiederanno perplessi di cosa diavolo si stesse parlando!

Migliorerà le chance del sì al referendum? Referendum, assist di Juncker a Renzi: "Scandaloso lasciar sola l'Italia" (IlGiornale, 27/11/16) - Leggiamo: "Con una lunga intervista alla Stampa, il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker corre a soccorrere Matteo Renzi" - Forse voleva dargli il colpo di grazia? - Farsi soccorrere da Juncker in questo momento vuol dire essere messi male davvero

Tu quoque, Vladimir? I leader del mondo ricordano Castro (IlGiornale, 26/11/16) - Putin: "La Cuba libera e indipendente che creò ... è ...un esempio ispiratore per molti popoli e paesi" - Non ci si poteva aspettare che i leader russi parlassero male del loro alleato Castro, però è impressionante vedere come lo stato all'unisono in tutto il mondo accorra a celebrare una delle versioni più anti-umane dello stato (e in quasi 60 anni il tempo di togliersi ogni dubbio c'è stato) - Con qualche eccezione: "Senza Castro c'è un dittatore in meno". Lega e Forza Italia contro i "santificatori" di Fidel - Concediamo a Putin che non ci si libera facilmente da una vita di indottrinamento sovietico

L'Europa unita in un reale obiettivo comune: La destra austriaca fa tremare l’Ue (IlGiornale, 25/11/16) - Praticamente, si deduce anche leggendo questo articolo, l'Europa intera sta spontaneamente unendo le forze ... contro la UE! O, in altre parole, la UE sta finalmente riuscendo ad unire l'Europa in un sentito obiettivo comune...  smantellare la UE! - Mai visto un simile accordo di intenti tra i popoli europei contro i comuni tiranni

Non che i segnali mancassero, ma questa è la dimostrazione definitiva che il Parlamento Europeo è al capolinea: Mozione Ue contro la Russia: "Putin come i terroristi islamici" (IlGiornale, 23/11/16) - Mi chiedo: ma quanto fuori dal mondo sono questi? - Sembra che gli europarlamentari autori della mozione abbiano detto che la Russia avrebbe, tra l'altro, l'obiettivo di 'screditare le istituzioni UE'... come se non si screditassero da sole!

Niente di strano? L'estremista di destra Thomas Mair giudicato colpevole dell'omicidio della deputata laburista Jo Cox (RT.com, 23/11/16) - L'imputato nega l'omicidio ma non ha testimoniato né ha prodotto elementi a sua discolpa - Avrebbe sia colpito con arma da fuoco sia  accoltellato la deputata, gridando "Britain first", sotto gli occhi di alcuni testimoni (che evidentemente non hanno potuto far nulla, però hanno potuto sentire "Britain first"...) e poi si sarebbe allontanato tranquillamente come nulla fosse - Nessun accenno al fatto che fosse un uomo mentalmente instabile, più che un estremista di destra, come invece apparso nei primi racconti - Il processo è durato sette giorni e l'imputato è stato condannato all'ergastolo - Più leggo sulla "morte" di Jo Cox e meno mi sembra che ci sia qualcosa di verosimile - qui l'articolo del Telegraph con altri dettagli (tra cui le dichiarazioni del marito che non perde occasione di sottolineare come si sia trattato di un omicidio "politico")  Update: ancora più inquetante: dall'articolo sul Telegraph apprendiamo che il giudice avrebbe detto all'imputato: "Con le tue azioni hai tradito la quintessenza del nostro paese - la democrazia parlamentare" - Un pazzo ammazza una donna e quello che fa è "tradire la democrazia parlamentare"?!  -- [precedenti notizie su questa storia si possono trovare sotto]

La politica non è tanto in buone mani se l'unico a dire cose importanti è Salvini: Aborto, Salvini attacca il Papa: "È una civiltà che va a morire" (IlGiornale, 23/11/16) - Questo papa ha una capacità di distruzione della Chiesa impressionante - Assolutamente da leggere l'articolo di Blondet: Col “perdono all’aborto”, El Papa autorizza la persecuzione dei medici obiettori

Alex Jones mette le cose in chiaro riguardo alle accuse dei media su quanto avrebbe detto su Sandy Hook: Le dichiarazioni finali di Alex Jones su Sandy Hook - I media cercano di demonizzare Infowars per aver indagato su quanto detto da bugiardi provati (Infowars, 18/11/16) - Come dice Alex stesso, è un video rivolto a chi ha una capacità di attenzione maggiore dei pochi minuti che occorrono per recepire gli slogan senza farsi domande

Blondet sulla vicenda 'Radio Maria e il terremoto' apparsa sui giornali di tutto il mondo: Avete notato? Il Vaticano dà sempre ragione al “mondo” (7/11/16)

Global warming, buco nell'ozono, la gente noterà la differenza? Nessun bisogno di logica, bastano gli slogan: Frigoriferi e condizionatori, così il mondo prova a ridurre i gas serra (IlGiornale, 15/10/16) - dove si parla di un accordo che aggiorna quello di Montreal del 1987, che riguardava i gas che avrebbero causato il fantomatico buco nell'ozono (già il concetto di buco nell'ozono in se stesso è di dubbia fondatezza, e naturalmente nella pratica non si è mai visto), mentre ora si parla di "riduzione del riscaldamento di 0,5 gradi" (con condizionale d'obbligo) - L'articolo riporta le inquietanti, orwelliane dichiarazioni dei protagonisti di quest'accordo: - "Si tratta di un passo avanti monumentale. Non è frequente avere l'opportunità di ottenere una riduzione di 0,5 gradi tramite l'adozione di un solo accordo globale", ha commentato il segretario di Stato americano, John Kerry. E secondo il L'Unep, il Programma delle Nazioni unite per l'ambiente, l'accordo è "il più grande contributo del mondo". Erick Solheim, direttore esecutivo dell'Unep ha poi dichiarato: "L'anno scorso a Parigi si è promesso di mantenere il mondo sicuro dagli effetti peggiori del cambiamento climatico. Oggi noi portiamo a compimento questa promessa" - Evidentemente questi gas usati nei frigoriferi hanno un'importanza notevole, probabilmente legata a brevetti, per cui occorre sempre tirar fuori qualche pretesto

Pseudo-scienza fuori controllo: Diversi esperti avevano detto che l'Artico si sarebbe sciolto completamente entro settembre 2016  - Si sbagliavano (articolo del Telegraph ripreso da LewRockwell, 11/10/16) - Uno che ha pure scritto un libro ('Addio al ghiaccio') prediceva un Artico senza ghiaccio per settembre 2016 anche quest'estate! - Sembra che il ghiaccio dell'Artico sia significativamente più esteso rispetto al 2012 - Non si tratta di storielle innocue: la gente non si rende conto di quanto ci costano queste sciocchezze del global warming, in termini di tasse e controllo sulla popolazione

Vera pseudo-scienza: Ecco perché ci serve il vaccino contro i pregiudizi antiscientifici (IlGiornale, 9/10/16) - Nicola Porro scrive un pezzo di pura propaganda pro-vaccini senza citare un solo principio scientifico o di buon senso a sostegno di quanto dice, usando invece affermazioni vaghe, paragoni con temi completamente diversi, intimidazione e appello all'autorità  - Un giornalista serio, per di più liberale, quanto meno (nell'incapacità di porsi domande scientifiche) potrebbe citare le cifre di denaro coinvolte nel paradigma vaccinale in gran parte a spese dei contribuenti, se proprio volesse seriamente inquadrare il tema

Fantasciocchezze: "Insetti schiacciati dai robot" Videotestamento di Casaleggio (IlGiornale, 4/10/16) - Leggiamo: 'Singolarità, appunto. Il "punto di non ritorno dell'evoluzione umana", come lo ha definito il fisico Stephen Hawking. Il momento "in cui questa entità sfuggirà al nostro controllo e non potremo più capirne le decisioni" e in cui diventeremo forse "noiosi insetti da schiacciare".' - Dove il fisico Hawking, che mai dice qualcosa di sensato, si congiunge al darwinismo, per il quale la "singolarità" (del tutto immaginaria) è il meccanismo postulato per spiegare quello che  è in contrasto con qualsiasi dato - Le idee, e la propensione dell'uomo a credere a quelle più assurde, probabilmente continueranno ad essere loro a governare uomini ed eventi

Non esattamente una sorpresa: Il Pentagono ha pagato 540 milioni di dollari una società di PR per produrre falsi video di terroristi (RT.com, 3/10/16)

Un astronauta romantico: "Rinuncio alla missione su Marte per amore" (IlGiornale, 3/10/16) - Comincia così: "Era l'unico italiano selezionato per prendere parte alla missione Mars One, il progetto spaziale olandese che nel 2025 ha in programma una spedizione su Marte per colonizzare il pianeta" - Il venticinquenne avrebbe rinunciato per potersi sposare ... qui sulla Terra. - Che dire: probabilmente anche senza rinunciare non avrebbe colonizzato Marte nel 2025!

Importantissimo articolo di Maurizio Blondet che racconta i fatti di questi giorni e il caos indicibile e pericolosissimo in cui sta collassando il sistema al potere in America: Quanti sono in America a comandare? Resoconto di un caos letale. (maurizioblondet.it, 24/09/16) - La prospettiva (ormai certezza, a meno di un disperato tentativo estremo di cancellare le elezioni tramite qualche evento eccezionale) della vittoria di Trump a furor di popolo sta portando ad una rivoluzione spontanea - Probabilmente i russi aspettano pazienti l'8 novembre, come... di consueto lasciano che l'assalitore si distrugga da solo

Non proprio: Putin: L'URSS avrebbe potuto essere riformata, non c'era bisogno di distruggerla (RT.com, 23/09/16) - L'URSS non è "stata distrutta" da nessuno, bensì dalle leggi economiche, e non poteva che finire così - Putin vuole rimproverare i comunisti per ragioni politiche, ma ciò non toglie che "riformare l'URSS" sia un controsenso

Le convulsioni dell'UE morente: L'ira di Renzi: "Angela non può trattarmi così, gli altri sanno solo obbedire" Renzi isolato diserta la conferenza con Merkel e Hollande (IlGiornale, 17/9/16)

Cose che non sta bene dire: Morte di Ciampi, polemiche bipartisan per le parole di Salvini (IlGiornale, 16/9/16), e in effetti non andrebbero dette come le dice Salvini. Ma la sostanza è proprio quella. Che sia il solo Salvini con i suoi modi sgradevoli e controproducenti a dire qualcosa di vero non è un buon segno - Update: appare poi in sordina qualche ammissione: I buchi neri di una carriera: euro capestro e lira svalutata (IlGiornale, 17/9/16)

Gli imperdonabili "peccati" di Madre Teresa: Perché la Sinistra odia Madre Teresa (Breitbart.com, 3/9/16) - Importante articolo  su Breitbart, in cui si impara chi e perché proprio non sopporta Madre Teresa - L'intransigente opposizione all'aborto e la totale devozione agli altri, questo la Sinistra proprio non può tollerare

I tonti veri e le finestre rotte: "I disastri naturali hanno un impatto sull'economia. Ed è inutile fare i finti tonti, come per le guerre: spesso il loro impatto sulla crescita economica è positivo.", da un articolo sul terremoto (IlGiornale, 29/08/16) - E chi è l'autore? Nicola Porro! Che si dichiara liberale e si diletta di economia... - La più celebre introduzione all'economia liberale, Economics in One Lesson di Henry Hazlitt, si apre demolendo il falso 'mito della finestra rotta', sulla scia di Bastiat. Tutta l'economia liberale alla radice è una demolizione del mito della finestra rotta. Ma più di 150 anni dopo Bastiat, il mito della 'finestra rotta' evidentemente è vivo come sempre

Come no: Gli antropologi: "L'australopiteco Lucy morì cadendo da un albero" (IlGiornale, 29/08/16) - Inizia così: 'Accadeva "solo" 3,18 milioni di anni fa: Lucy era su un albero, a decine di metri di altezza, probabilmente riposava.' - Anche solo una notizia così dovrebbe far venire qualche dubbio sulla serietà del lavoro degli "antropologi"

I soldi dei contribuenti all'opera: Il CERN nega di aver messo in scena un finto sacrificio umano (infowars, 19/08/16) - Sottotitolo: I rappresentanti del CERN danno la colpa a ricercatori burloni che 'avrebbero portato troppo in là il loro senso dell'umorismo' - Qui un articolo su LewRockwell: 10 cose che sappiamo sul finto sacrificio umano da poco fatto al CERN  - Il video è stato girato all'interno del CERN vicino alla statua della dea indù Shiva - Una goliardata poco simpatica? Ma non sono studenti - Nell'articolo citato l'autore scrive: "... l'oscurità che sta sempre più avvolgendo il pianeta, e questi scienziati potrebbero stare trattando con forze che semplicemente non capiscono e non possono controllare. Hanno ammesso di poter potenzialmente  aprire una 'porta' su un'altra dimensione...". Che dire? Forse no. Quello che difficilmente ammetteranno è che al CERN trattano di cose che spaziano tra l'assolutamente inverosimile, il completamente indimostrato e il totalmente inutile (se non per raccogliere fondi pubblici) - Ammettere questo sarebbe, questo sì, "aprire una porta su un'altra dimensione"

Importante articolo di Blondet sulla situazione in Medio Oriente: Inizia una reazione MUSULMANA contro il Wahabismo (17/08/16) - L'asse Arabia Saudita-USA comincia a crollare, e sarebbe ora!

Meno male: Contrordine dallo spazio: dai buchi neri si può fuggire (IlGiornale, 17/08/16) - Un articolo assolutamente esilarante - ma non è scritto come satira

In mezzo a tanto parlare di terrorismo islamico, qualche scorcio di verità da Maurizio Blondet: Quando la polizia fabbrica terroristi. Il caso canadese. (3/8/16)

Oggi (31/07/16) Bob Wenzel torna sull'importante discorso ai media di Putin, nel giugno scorso: L'allarme di Putin sullo sviluppo delle azioni americane nella regione attorno alla Russia e sulla pericolosa minaccia nucleare che pongono  - ci sono i sottotitoli in inglese. Dice Putin: 'La popolazione occidentale non prova un senso di imminente pericolo - ed è questo che mi preoccupa'

Barzellette cosmiche: Radiazioni cosmiche: Gli astronauti delle missioni Apollo hanno probabilità 5 volte maggiori di morire per malattie cardiache, afferma uno studio  (RT.com,29/07/16) - Il campione di astronauti dell'Apollo nello studio è composto da ... 7 individui! Tra cui Neil armstrong, morto all'età dopotutto non verdissima di 82 anni. - Tra i commenti, c'è chi fa notare, a proposito di radiazioni cosmiche, Come avranno fatto a passare indenni le fasce di Van Allen?, a cui uno risponde pronto: "Usando gli studio nel deserto del Nevada" (più o meno l'unica spiegazione plausibile)

Ancora attacchi in Francia? Qui sul Telegraph: Un nuovo fronte dell'Isil: ucciso un prete nella provincia francese (26/07/16) - L'articolo cita in questo contesto  le parole di Hollande dopo gli attacchi di Charlie Hebdo, Parigi, Nizza;  nessuno dei quali supera banali test di coerenza e verosimiglianza (nelle versioni ufficiali) - Il caso di Rouen ha tutta le caratteristiche di un attacco finto: colpevoli morti e subito identificati, con una storia di legame con l'ISIS subito pronta, ecc. - Invece di partire in quarta a pontificare contro la "minaccia islamica", sarebbe forse meglio chiedersi: cui bono?

Sulla 'sparatoria' di Monaco, ecco Blondet: Lo stesso ‘giornalista’ che ha fatto il video a Nizza, era anche a Monaco. A filmare davanti al McDo (24/07/16) - Non sono del tutto d'accordo con le interpretazioni nell'articolo, ma sono presentati fatti che sarebbe bene sapere. Fatti che da soli iindicano con certezza  che c'è qualcosa che profondamente non va nella narrativa ufficiale

Onore al meritato successo di un uomo che tanto ha fatto e fa per la libertà: All'incoronazione di Trump, Alex Jones è il re (infowars.com, 22/07/16) - Lungo e molto importante articolo in cui si descrive il filo che unisce  Trump, Alex Jones e Roger Stone - Alex Jones non sarà un grande intellettuale, avrà anche modi eccessivamente populisti, qualche volta non coglie alla perfezione cosa sta succedendo, ma accidenti che forza! Pochi hanno fatto così tanto per la causa della libertà - L'enorme successo è più che meritato, e, va sottolineato,  Alex Jones mantiene sempre una linea pura, senza deragliamenti - per qualcuno che è diventato così ricco e influente, è un risultato davvero notevole

Non proprio una sorpresa. I Giornale scrive:  '"Cancellare i video di Nizza" - La Francia insabbia l'indagine - I magistrati francesi chiedono l'eliminazione delle prove della strage. Si temono altri lupi solitari. Cosa nascondono?' - (22/07/16) - Altro che lupi solitari: quello che si vuole nascondere è che guardando bene le immagini non torna nulla di quello che è stato raccontato - Ma fino a quando la gente crederà a tutto, non importa quanto assurdo, persino decisioni palesemente rivelatrici come questa passeranno sotto il radar

Paul Craig Roberts di nuovo lo dice abbastanza chiaro. In un articolo in cui traccia un parallelo tra il terrorismo di Gladio e il nuovo 'terrorismo islamico' (con qualche scivolone di natura economica, ma lui non è certo un libertario), nell'addendum finale accenna ad alcuni motivi per cui la narrativa sulla 'strage di Nizza' è, per usare un eufemismo, poco verosimile. Una volta osservati meglio questi 'attacchi', non si torna più indietro: la totale messinscena diventa evidente (19/07/16)

Sul golpe-sceneggiata di Ergodan la cosa migliore è leggere questo spassosissimo articolo di Blondet (17/07/16): Golpe in Turchia – e la UE era a Ulan Bator al buio. Mancanza di Intelligence.

La 'sparatoria' di Dallas capita al momento giusto per mettere in secondo piano il rapporto Chilcot e il caso Clinton-FBI. Il Ron Paul Institute pubblica Paul Craig Roberts: Why Dallas Happened (8/7/16), articolo vago e misurato, in cui però l'autore di nuovo suggerisce la possibilità di evento 'false flag' (intanto in rete è possibile trovare analisi di tutte le 'stranezze' anche di questa sparatoria - verosimilmente finta come le altre e infarcita di 'crisis actor')

Gli inglesi di nuovo alla testa della ... rivoluzione: Il rapporto Chilcot | Scavato, rauco e spettrale: Tony Blair sembrava un uomo distrutto - addolorato ma non pentito  (TheTelegraph, 6/7/16) - Potrebbe anche non essere accusato, ma Blair è dichiarato un infame per sempre - L'ondata si estenderà dall'altra parte dell'oceano? chiede Charles Burris su LRC: Radamante e il rapporto Chilcot (6/7/16) -  Intanto alla luce del sole Hillary Clinton sfugge scandalosamente alla legge a cui tutti gli altri devono obbedire, in una sequenza incredibile di eventi (l'incontro "casuale" di Clinton con la Lynch; il direttore dell'FBI che pronuncia un discorso senza coerenza logica esprimendo giudizi che non spettano a lui), ma sembra davvero la fine per lei e la banda criminale associata

Il Parlamento europeo fischia Nigel Farage e scodinzola a Soros. La UE è agli sgoccioli, ma questi sgoccioli ci costeranno cari. Lo racconta Maurizio Blondet in Gli eurodeputati smarriti : Soros, quali sono gli ordini? (3/7/16) - Putin lo vorrebbe arrestare, la UE si inchina senza ritegno al re degli psicopatici 

Sui fatti in Bangladesh ho letto poco e nulla di verosimile. Approfondisce Maurizio Blondet in questo importante articolo  (3/7/16)

Siamo alle solite: genitori sorridenti due giorni dopo aver perso tragicamente la figlia, la sorella (sorridente, e pure accompagnata dalla sua .. compagna! - già che ci siamo un po' di propaganda all'agenda omosessuale)  che fa un discorso, il marito (presumibilmente sorridente) che manda Tweet insulsi facendo complimenti al discorso della cognata: La sorella di Jo Cox la definisce 'perfetta' e 'totalmente fantastica' mentre il presunto assassino dice alla corte che il suo nome è 'Morte ai traditori, libertà per la Gran Bretagna' (TheTelegraph, 18/6/16) - Ricordano tanto la famiglia di 'Valeria Solesin', che sembrava quasi felice e ha voluto pure un iman al funerale - Secondo la loro biografia, Jo Cox e il marito hanno lavorato a lungo per ONG quali Oxfam e Save The Children (oltretutto il marito è stato accusato lo scorso ottobre di 'comportamenti sconvenienti' ed è uscito da STC), oltre che per Gordon Brown - sono un po' inquietanti queste famiglie, fanno venire un sacco di sospetti - ONG in molti casi vuol dire... servizi segreti - La Cox, descritta sui giornali come tanto brava e piena di energia, firmava articoli su un giornale locale che sono pura propaganda insulsa - Sembrerebbe davvero tutto finto - Ma quante saranno queste famiglie infiltrate un po' dappertutto e mantenute con i soldi dei contribuenti? Pronte ad entrare in scena quando c'è bisogno di un evento che scuota l'emotività collettiva? - D'altra parte, c'è una famiglia del genere infiltrata persino alla... Casa Bianca, famiglia che sostiene le stesse precise idee di Jo Cox e parla solo con il teleprompter - Update: Wenzel pubblica il link a questo articolo, dove si racconta chi "era" Jo Cox e quali cause sosteneva - a 3 giorni dalla morte tragica della moglie il marito manda Tweet Go Fund Me per le "cause preferite" ‘della moglie, una delle quali sono i White Helmets (braccio di propaganda militare al tentativo di rovesciare il regime di Assad in Siria tramite destabilizzazione) - Sempre più conferme che questi non sono per nulla veri - Update (21/6/16): un articolo di tre giorni fa sul Daily Mail è un'ulteriore conferma: La madre affranta di Jo Cox dice che è confortata dal fatto che sua figlia  'non ha sofferto e non era da sola' quando è morta - due giorni dopo la tragica morte della figlia (accoltellata e ferita da colpi d'arma da fuoco, morta dopo agonia in cui avrebbe detto "soffro troppo" secondo i giornali), può realmente una madre dire una cosa del genere? - Intanto il marito a pchi giorni dalla 'tragica morte' della moglie sembra interessato solo a fare propaganda - Comportamenti naturali di chi ha tragicamente perso una figlia o la moglie, o di persone arruolate per prestarsi ad una psy-op contro il Brexit? - Update (3/7/16) La narrativa si è... inceppata: ormai aveva così poca importanza che hanno omesso di mettere in scena... il funerale! Le ultime notizie risalgono al 24/6, quando 'il corpo è stato restituito alla famiglia' - Dopo dimostrazioni di cordoglio così plateali e pubbliche nei primissimi giorni, non c'è un funerale citato nei media? - Forse qualcuno si è reso conto che la famiglia non sarebbe riuscita a fare tutta la pantomima senza scoppiare a ridere, come ha praticamente fatto due giorni dopo la 'tragedia' - Update (15/07/16) Improvvisamente... il funerale. Quasi un mese dopo la 'morte'. Nonostante tutto il clamore dei primi giorni, in vista del referendum, la notizia di questo funerale arriva in sordina e dopo settimane di silenzio

Se arriva a dirlo apertamente persino Paul Craig Roberts....: Orlando shootingOrlando shooting: ancora nessuna prova (13-14/06/16) - Dopo il teatro Aurora, Sandy Hook, la maratona di Boston, San Bernardino, Bataclan, aeroporto di Bruxelles e chissà quanti altri, la "sparatoria" di Orlando ha finalmente aperto gli occhi a molti - Sono tutti eventi falsi, senza alcun morto che non sia il "colpevole" - Per la "sparatoria" di Orlando sono apparsi in rete video e articoli che mostravano i crisis actor e le loro lacrime finte già poche ore dopo la notizia (ormai tanti hanno capito cosa guardare con attenzione nei servizi sui media)

Taki e l'intervista al cantante della band che suonava al Bataclan, un commento

Mefistofelico anche da morto! Continua ad avvolgere in una cortina di fumo la libertà: Pannella ha sfidato lo stato padrone (!!!)  (IlGiornale, 20/5/16), in un articolo surreale (esempi: ... Gli dobbiamo, anzitutto, il concetto e la dimostrazione che un individuo deve pensare in proprio.... le sue idee si concentravano intorno a un principio unico: prima di tutto, la libertà dell'individuo) - Eh?!! Credo sia sufficiente riflettere su come i temi delle sue "battaglie" siano esattamente quelli favoriti (e imposti) proprio dagli stati padroni - Dall'altra parte c'è Blondet, in un commento molto più serio, su come Pannella sia riuscito nei suoi intenti maligni, però ... con chi se la prende? Con la libertà, l'individualismo, ecc. ecc. , citando pure, contro Pannella, un ... marxista! Ricordo che Marx era uno per cui l'abolizione della famiglia era una priorità importante - Io credo che Pannella e Marx fossero esattamente dalla stessa parte

Alex Jones stavolta lo dice apertamente (quello che in rete sanno in tanti da un pezzo): Michelle Obama è un transessuale? (InfoWars, 16/5/16) - Sottotitolo: Spiegherebbe tante cose - Questa discussione di Alex Jones prende spunto da questa vignetta di satira che confronta Michelle Obama e Melania Trump - Chi volesse saperne di più, potrebbe cominciare con una ricerca su Joan Rivers (famosissima, ricchissima cabarettista americana, amica della comunità LGBT di Hollywood, che una volta se lo lasciò scappare con un giornalista: "Michelle è un travestito. Lo sappiamo tutti. Ma va bene così.") - Poi potrebbe provare a cercare foto di Michelle Obama incinta... o con le bambine da piccolissime... (non ci sono) - Poi potrebbe ascoltare quella volta che Obama senza accorgersene la chiamò Michael (e in inglese Mchael e Michelle suonano in modo ben diverso)...

A Eurovision vince la canzone della cantante ucraina anti-russa (qui su IlGiornale, 15/5/16) - Mi sembra fu l'anno scorso che vinse una sorta di donna con la barba - Sarebbe una competizione di canto, invece come tutto quello che fa l'Europa è esclusivamente propaganda - E quali sono i principi da propagandare? Sempre gli stessi: La Russia è il nemico, e largo ai transgender - Questa sarebbe l'Europa che i governanti ci giurano sarebbe una tragedia abbandonare

Tiepide prove di coraggio? IlGiornale pubblica Pepe Escobar (!): Clinton, dea della guerra (3/5/16) - Ora è il titolo principale sulla home page - Un giorno scrive sulla necessità di far guerra in Libia, il giorno dopo pubblica Escobar sulla Clinton... - Un giorno denigra i "complottisti", il giorno dopo pubblica articoli su tutto quello che non torna sull'11 settembre ... - Ho tradotto Escobar ad esempio in Chi ci guadagna dall'uccisione di Charlie? in cui l'autore esprime forti perplessità sulla narrativa ufficiale degli eventi di Parigi a gennaio 2015

Notizie fact-free: "Siamo il numero uno! Il biossido di carbonio è alla massima concentrazione da 66 milioni di anni" (RT.com, 22/3/2016) - Non è vero, e se fosse vero non sarebbe nulla di cui preoccuparsi, anzi - La propaganda politica a sfondo ecologico è insidiosa perché ha l'apparenza delle buone intenzioni

Vedere per credere! Dopo anni (o decenni) di annunci su una metropolitana a Boogna... ecco qua: Il Muovibo a Bologna - Il Comune di Bologna inaugura la Metropolitana... a piedi, con tanto di mappe, fermate e orari; è possibile scegliere tra tre velocità diverse (4,5, 5 e 6 km/h). Il motto? "La Metropolitana urbana - 12 km per imparare a camminare in resa salute" - Il simbolo è proprio la "M" che in tutto il mondo indica la metropolitana

Surreali contraddizioni di sinistra: "Città svedese cancella ‘Un'ora per la Terra’: nessuno vuole le luci spente, troppa paura dei migranti violenti" (su Infowars.com, 19 marzo 2016) - Fulminante sottotitolo: "Sicurezza batte scienza spazzatura a Ostersund" - ‘Un'ora per la Terra’ sarebbe una celebrazione annuale in cui le luci vengono spente per un'ora, a simboleggiare l'obiettivo "verde" di essere al 100% liberi dai combustibili fossili - Quest'anno, dopo una serie di attacchi a donne e ragazzine, nessuno vuole le luci spente - Forse potrebbe essere più astuto l'obiettivo di essere liberi da barbari violenti invece che dai combustibili fossili

Tutto il mondo è paese: La volatilità dello yuan è colpa degli 'speculatori', dice la Banca Centrale cinese (RT.com, 15/2/16) - Finché funziona, dire così è una tentazione troppo irresistibile per le banche centrali - Il ritegno non è proprio previsto

Propaganda occulta: Bill Gates: "Sono stato in cura da uno psicologo infantile" (31/1/16) - Una notizia dall'aria così innocente, che comunica questo: anche Bill Gates, l'uomo più ricco del mondo, da bambino è stato dallo psicologo, quindi non dovete temere di portarvi i vostri figli - Intanto l'epidemia di uso di psicofarmaci e di assistenza psichiatrica ai bambini negli Stati Uniti ha raggiunto livelli assurdi - Bill Gates è notoriamente coinvolto insieme ai suoi amici dell'industria dei farmaci in attività 'filantropiche' per la diffusione dei vaccini - Viene da chiedersi perché non si goda i suoi soldi e smetta di tormentare il resto dell'umanità

Robert Wenzel sconcertato: "Follia a Davos" (23/1/16) - Di fronte a persone così ricche che si preoccupano tanto della "ineguaglianza" si dovrebbe subito sentire puzza di bruciato...

Blondet sul più recente "terrorista", in un altro imperdibile articolo: Parigi: lo strano terrorista dell’ISIS. Ma necessario. (8/1/16)

Ma ci sarà qualcuno che crede alle lacrime di Obama?! Le lacrime di coccodrillo di Obama per eradicare il secondo emendamento (qui su infowars.com, 5/1/16) - Ad ogni mossa di Obama contro il secondo emendamento (ah, ce l'avessimo noi....) le vendite di armi si impennano - Per parafrasare Trump: perché non disarma lui le sue guardie del corpo? - Il commento di Lew Rockwell: Obama, grondante di sangue di innocenti, piange - Sul tema del disarmo dei cittadini si può leggere qui Controllo delle armi e genocidi

"Il cardinale Burke arruola credenti", fulminante articolo di Blondet assolutamente da non perdere, da leggere e meditare, e magari accogliere l'invito che vi è contenuto

Una storia molto importante, poco presente sui media, nel racconto di Blondet: Usa: la rivolta dei generali. Nascosta, ma continua. La vicenda dello stesso articolo di Seymour Hersh di cui parla Blondet è ripresa qui da Robert Wenzel, con un link al servizio di RT (Seymour Hersh sui generali americani che hanno sfidato Obama e indirettamente hanno fornito dati di intelligence alla Siria)

"Buon Natale, Vladimir Vladimirovic", articolo di Maurizio Blondet semplicemente superlativo (15 dicembre 2015)

Imperdibile articolo di Maurizio Blondet sull'assurdità di quanto sta succedendo sotto i nostri occhi: "Alla guerra a passi da gigante; da gigante demente", 3 dicembre 2015

Uh!? I cristiani perseguitati nel mondo perché portatori di pace (IlGiornale, 19/2/15) - O forse: I cristiani in Medio Oriente, portatori di pace, sono perseguitati perché altri cristiani in lontane parti del mondo hanno dimenticato di dover essere portatori di pace e si fanno abbindolare dai più potenti portatori di guerra a sostenere azioni di politica estera contrarie ad ogni principio cristiano, azioni che beneficiano un manipolo di individui, mentre non possono non avere come conseguenza la persecuzione dei cristiani in Medio Oriente

La semplice verità di Ron Paul: Ron Paul: 'I Am Not Pro-Putin, I Am Not Pro-Russia, I Am Pro-Facts' (RPI, 14/2/15) - Le accuse di essere "pro-Russia" e anti-americano gli rimbalzano addosso - La sua certezza di essere il più pro-America tra gli americani non è scalfibile dalla propaganda

???#!!@?! Mai così pochi nati in Italia E io dò la colpa alle donne (IlGiornale, 13/2/15) - L'articolo è un po' meglio del titolo, ma mamma mia che confusione! L'ultima frase dell'articolo è molto azzeccata, il resto è alla rinfusa in tutte le direzioni senza distinguere tra cause ed effetti - Un po' più di libertà economica, meno tasse e  meno intromissioni dello stato nella famiglia e in generale nella vita delle persone farebbero il miracolo - Non si tratta di trovare la "politica per la famiglia" giusta, si tratta di smettere di pensare che sia compito dello stato fare una politica della famiglia

Boom! L'esercito rosa dell'Isis per sedurre i nostri potenti (IlGiornale, 10/2/15) - Sottotitolo: Settanta "Mata Hari" pronte a irretire imprenditori, politici e forze dell'ordine per carpire informazioni utili alla jihad - No, non me lo sono inventato ...

Ancora 'commedia politica': Ucraina, mercoledi summit a Minsk. Gentiloni: "Nuove sanzioni se i negoziati falliscono" (IlGiornale, 8/2/15) - Se i negoziati falliscono perché l'Ucraina non vuole la pace, noi applicheremo più sanzioni ai russi. Logico, no? - Alla fine si legge: 'Molto dure le parole del ministro degli esteri britannico, Philip Hammond: "Putin - ha detto a Sky News - ha inviato truppe attraverso un confine internazionale e ha occupato il territorio di un altro Paese nel ventunesimo secolo, agendo come un tiranno del ventesimo secolo' - Oltre a continuare a chiedersi dove sono le prove dell'invasione russa, è forse il caso di ricordare che la frase sul ventunesimo secolo ecc. non è proprio nuova  e già la prima versione era sembrata ridicola e inquietante (Come spende i vostri soldi il Dipartimento di Stato)

Surreale: 'Commedia politica': Le 'prove della presenza dell'esercito russo' di Poroshenko destano perplessità (RT.com, 8/2715) - A Davos Poroshenko aveva detto che ci sono '9000 soldati russi' in Ucraina, senza alcuna prova; alla Conferenza di Monaco il presidente ucraino mostra, come prova della loro presenza, i passaporti di presunti soldati russi in Ucraina (!). RT ricorda che i soldati russi in servizio non possono portare con loro i passaporti, li devono consegnare - Scrive RT: "I consiglieri di PR del Presidente Poroshenko lo stanno aiutando a trasformare i suoi discorsi in spettacoli teatrali. Purtroppo per il leader ucraino, sono spettacoli più da Stanlio & Ollio che da Laurence Olivier" - Si può credere che questo presidente, legato a doppio filo agli americani, sia sinceramente alla ricerca di un accordo di pace, mentre fa di tutto per gettare fango sui russi?

Non bastavano i disastri delle prime due: L'America verso la terza guerra d'Irak (IlGiornale, 8/2/15) - Il presidente Nobel per la Pace è sempre impegnato a fare guerre - Notizie come questa dovrebbero far scattare qualche lampadina nelle menti

Lavrov alla Conferenza di Monaco sulla Sicurezza: Gli Stati Uniti hanno inasprito la crisi in Ucraina ad ogni stadio e incolpato la Russia (RT.com, 7/2/15) - Purtroppo (anche e soprattutto per noi) i fatti sono tutti dalla parte di Lavrov

Dove portano la follia e la cecità: Hollande: se non si trova un accordo di pace duraturo per l'Ucraina 'lo scenario è la guerra' (RT.com, 7/2/15) - Ieri la Merkel e Hollande sono andati a Mosca dove hanno parlato per cinque ore a porte chiuse con Putin su un possibile accordo di pace per l'Ucraina - Questa mossa dà un po' l'idea di voler confermare che è colpa dei russi, come i media occidentali strillano da un anno senza alcuna evidenza, e mostrare che loro hanno fatto il possibile: le parole di Hollande hanno un tono ricattatorio - La "colpa" reale della Russia è non piegarsi all'egemonia americana - Si chiederanno finalmente i cittadini occidentali: ma perché mai dovremmo fare una guerra contro gli ucraini indipendentisti o addirittura contro la Russia?

Che strani questi dell'ISIS: Pilota arso vivo in gabbia (IlGiornale, 4/2/15) - Sembra facciano di tutto per incitare odio e paura nei cittadini occidentali, I quali così sosterranno campagne belliche contro di loro e ostacoleranno i loro piani di conquista... Di più, sembra quasi facciano il gioco ... proprio del complesso militare-industriale americano e dei neocon, che si alimentano di guerre... - IlGiornale (che per altri versi considero il migliore tra i grandi quotidiani italiani) nella sua campagna contro l'Islam è disgustosamente succube (o forse complice) della propaganda senza il minimo spirito critico - Ogni tanto appare in verità qualche notizia del tipo "sembra che quel video potesse essere falso...", ma questo non sposta la linea di un millimetro

Perché ci si dedica a questo? Da dove vengono le risorse? Il Parlamento si prepara a votare su una legge che permetterebbe nascituri con tre genitori, ma gli scienziati in tutto il mondo mettono in guardia che sarebbe "un errore storico" (perché sarebbero maggiormente a rischio di cancro) (TheTelegraph, 3/2/15) - Sul Telegraph c'è questa allucinante discussione sui "bambini con tre genitori", concepiti con "donazione mitocondriale" - Non lascia perplessi tutta questa attenzione alle tecniche artificiali per la riproduzione? A quanti interessa? La tecnologia stenta tuttora a produrre batterie ricaricabili soddisfacenti, non c'è una cura per il raffreddore, mentre la riproduzione umana funziona egregiamente - in grandissima parte i (rari) problemi di infertilità possono essere risolti con tecniche semplici e non invasive, spesso semplicemente psicologiche - Allora, perché? Non viene da pensare che tutto questo abbia un significato diverso da quello apparente? - Vale forse la pena ricordare il clamore sulla prima pecora clonata, era nota come Dolly, risultata poi essere un falso ...

Nulla di più scontato: La Merkel e i mercati promuovono Mattarella (IlGiornale, 2/2/15) - Tutto quello che Renzi fa è imporre con arroganza i diktat della "troika" UE, per filo e per segno - E' un maestro nell'arte di aver capito a chi bisogna obbedire e come far trangugiare ai servi gli ordini dei padroni, inserendo qua e là qualche parola senza significato per suggerire l'idea di essere indipendente - Raramente un presidente del consiglio è stato più desolante

Obama ammette apertamente di aver "mediato la transizione di potere" in Ucraina (RT.com, 1/2/15) - Quello che chiunque abbia prestato un po' di attenzione sapeva, ammesso direttamente in un'intervista alla CNN - Dovrebbe rendere chiaro quanto poco di vero c'è nella narrativa di mainstream sui fatti in Ucraina, tenendo a mente che siamo vicini ad una guerra a causa di quella narrativa (e abbiamo imposto una serie di sanzioni masochistiche) - Qui il commento alla notizia da parte del Ron Paul Institute

"Cacciatore di bufale", o emerito Deficiente? Il cacciatore di bufale web passa per agente della Cia (IlGiornale, 1/2/15) - Chiedo venia, forse non dovrei esprimermi così, ma di fronte all'"opera" di Paolo Attivissimo non riesco a trattenermi - Sì, circolano le idee più fantasiose, ma questo non è un buon motivo per difendere a spada tratta versioni ufficiali che sono esse stesse, in modo lampante, vere "bufale" - Chiunque abbia approfondito i fatti dell'11 settembre non può che rimanere sbalordito dallo zelo con cui il nostro ha difeso l'indifendibile - Il fatto che circolino ipotesi strampalate su certi fatti non è segno che i fatti siano andati come dichiarato dalle autorità, anzi.... E' proprio la carenza di logica delle versioni ufficiali che dà adito alle idee più balzane - Basta usare la logica e approfondire anche solo un poco per scoprire versioni dei fatti per nulla balzane e molto diverse dalle versioni ufficiali, smascherando gente come Attivissimo quali veri e propri, probabilmente inconsapevoli, disinformatori

Arroganza senza limiti: Mattarella è il nuovo capo dello Stato (IlGiornale, 31 gennaio 2015) - Un grigio individuo che non piace a nessuno è stato imposto senza ritegno - Qualcuno che accetti di essere eletto in questo modo dimostra già di non essere idoneo alla carica - Poi: "Primo atto: visita alle Fosse Ardeatine" - Sentire citare le Fosse Ardeatine mi fa sempre pensare ad un uomo che fece un anno di galera, condannato dalla Repubblica Italiana, per aver pubblicato una lettera (la quale fu dicharata falsa, ma molto probabilmente era vera) collegata a quei fatti, diversi anni dopo. Era un uomo del tutto pacifico e inoffensivo, ed era pure stato in un campo di prigionia nazista in Polonia durante la guerra. Uno degli autori italiani più tradotti all'estero, avendo scritto le popolarissime storie di Don Camillo, si chiamava Giovanni Guareschi

Ancora sul subdolo "marxista libertario": Il nuovo ministro delle finanze greco cita Mises e Hayek (EPJ, 29/1/15) - In un'intervista ha detto di essere stato "influenzato dai libertari", di essere un "libertario comunista (o marxista)" e che Keynes e Marx sono stati grandi uomini - Stupendi i commenti su EPJ: "Fino a che punto si può essere confusi?", "Cioè, lui non può sopportare la gente intollerante, e gli olandesi", "E' l'esempio perfetto dell'uomo moderno. Uno degli uomini vuoti che abbracciano due filosofie inconciliabilmente contradditorie come fossero una.  Mi chiedo, è anche un ateo che ha timore di Dio?"

Quando i soldi danno alla testa: Bill Gates spinge per un 'governo globale' (Inforwars, 28/1/15) - Leggiamo: Il miliardario Bill Gates ha auspicato “una sorta di governo globale” questa settimana, sostenendo che la creazione di un siffatto sistema sarebbe necessaria per contrastare i problemi globali come i "cambiamenti climatici" - Ha parlato anche di gestione delle epidemie - Insomma, un governo globale per contrastare problemi inventati da chi vuole un governo globale - L'uomo più ricco del mondo non ha altro a cui pensare che a come tormentare il resto dell'umanità? Verrebbe da pensare che troppi soldi evidentemente rendano infelici

Insomma... quasi: Putin: Quelli che riscrivono la storia stanno cercando di nascondere il loro stesso disonore (RT, 27/1/15) - Dipende da come la storia è stata scritta... - Putin si riferisce agli odiosi neo-nazisti in Ucraina e all'idea che a sconfiggere i nazisti nella Seconda Guerra Mondiale non siano stati i russi - Però la storia ha molte sfaccettature e spesso è scritta, non riscritta, per nascondere magagne - Che dire di quel disonore di due bombe atomiche lanciate su una popolazione inerme, che forse occorreva far passare in secondo piano? - Inoltre tutta la storia ufficiale in genere nasconde i crimini degli stati contro i loro stessi cittadini, additando immancabilmente minacce esterne - Ah, le cose che proprio non si possono dire... fanno venire una tale voglia... di dirle

Disarmante... e così ingannevole: Il nuovo Ministro delle Finanze greco che si considera un "marxista libertario" (EPJ, 27/1/15) - Marx tuonava contro qualsiasi tipo di libertà umana; non è possibile essere libertario e insieme la totale antitesi, marxista - Un individuo che si autodefinisce così sottintende sempre di essere a favore della libertà degli altri di fare quello che va bene a lui e della libertà di se stesso di fare quello che vuole con i soldi degli altri, presi con la forza delle armi

La confusione regna sovrana: Dal taglio del debito greco all'intervento sul fisco: ecco le promesse di Tsipras (IlGiornale, 26/1/15) - La vittoria di Syriza in Grecia salutata come "una vittoria contro l'austerità" - Il programma? Stato sociale a go-go, lotta all'evasione fiscale soprattutto verso "i ceti più abbienti" (il che vuol sempre dire più tasse per tutti), aumento sostanziale del salario minimo, e altre squisitezze del genere - Una cattiva idea, l'Euro, produce mostri, e si va sempre a finire verso più potere allo stato e meno libertà

Libertà di espressione?! Superare il dottor Goebbels: la guerra di propaganda contro RT (RT.com, 24/1/15) - RT messa sulla stessa lista con ISIS e Boko Haram negli USA, fondamentalmente per aver messo in dubbio le ragioni della guerra in Ucraina e altrove - In UK il canale televisivo attaccato dall'Ofcom per aver offerto una versione diversa sullo schianto del volo MH17 in Ucraina (a proposito, gli USA non hanno diffuso le loro informazioni di intelligence, probabilmente perché non identificano i colpevoli desiderati) - Però RT ha sempre più successo...

Alla fine tutti keynesiani siamo: La BCE annuncia programma storico di 1140 miliardi di euro di "denaro facile" (RT.com, 22/1/15) - Per "combattere la deflazione" - Tagliare le spese degli stati non era possibile, ovviamente - L'idea che si possa "aiutare l'economia" stampando soldi dal nulla dovrebbe far riflettere (la definirei superstizione al massimo grado) - Su questa mossa della BCE è molto centrato questo articolo di David Stockman ripreso da EPJ ("Mario Draghi: Ciarlatano degli Apparatchik")

Come ci si poteva aspettare dopo le recenti leggi approvate in America: Donetsk bombardata - Kiev 'ordina fuoco massiccio' sull'Ucraina dell'est in mano alle milizie (RT.com, 18/1/15) - Riprende l'assalto in Ucraina orientale, questa volta con la possibilità di forniture di armi americane (vedi Fuori le bombe! Obama firma il decreto per l'invio di armi letali all'Ucraina) - Kiev ha rifiutato un piano proposto dalla Russia per il ritiro dell'artiglieria pesante da entrambe le parti 

La fine del petrodollaro? La Russia scarica il dollaro a favore del rublo (EPJ, 15/1/15) - Con il rublo che costa così poco e il dollaro verosimilmente molto sopravvalutato sembra una mossa ragionevole...

Cos'è la libertà di parola in Francia (LewRockwell.com, 14/1/15) - "In una pausa dalla sua glorificazione dell'anti-cattolico e anti-musulmano Charlie Hebdo, il governo francese arresta gente per aver espresso opinioni con cui non è d'accordo. - Un comico francese arrestato per un post su Facebook". - Su questi fatti c'è un articolo di Daniel McAdams, Dopo la marcia per la libertà di parola, la Francia dà un giro di vite sulla libertà di parola, in cui leggiamo: "Il Ministero della Giustizia ha dichiarato che le nuove restrizioni a quanto è lecito dire sono necessarie per proteggere la libertà di parola" - Neanche Orwell...

Difendere la libertà di espressione? Glenn Greenwald manda un tweet ricordando un articolo del 2009 sul Telegraph: Nel 2009, Charlie Hedbo licenziò uno scrittore per una battuta che fu definita anti-semita – poi lo scrittore è stato processato per il crimine di "incitamento all'odio" (l'articolo sul Telegraph parla delle accuse a questo scrittore per aver detto che il figlio di Sarkozy si è convertito all'ebraismo per convenienza) - I giornali di questi giorni sono strabilianti per la loro perdita di qualunque senso di obiettività e per lo spudorato incitamento all'odio verso i musulmani. Direi che non potrebbe essere più palese che contro i musulmani si può scrivere qualunque cosa senza ritegno, vera, falsa non ha alcuna importanza; ci sono invece diverse cosucce che proprio non si possono dire; chissà, forse il vero coraggio sarebbe invece cercare di far notare quelle ...

Lew Rockwell e Alex Jones: Un po' di verità dalle elite di potere, cioè una frase di John Dulles, che fu Segretario di Stato dal 1953 al 1959 sotto la presidenza Eisenhower: Per convincere una nazione a farsi carico del mantenimento di una grande struttura militare, è necessario creare uno stato emotivo analogo alla psicologia di guerra. Ci deve essere la rappresentazione di una minaccia esterna.

Una rivendicazione ... o una minaccia? Obama: Questo tipo di attacchi può avvenire ovunque nel mondo (Infowars.com, 8/1/15) - Intanto su IlGiornale si parla dei ricercati come sicuri colpevoli al 100%, nonostante nessuno li abbia visti in faccia durante l'attentato; si sa che i servizi di intelligence non mentono mai su queste cose, vero? - Però il diciottenne indicato come autista pare fosse a scuola... - Nel frattempo, comincia il processo per le "bombe" di Boston: all'imputato Dzhokhar Tsarnaev è impedito di comunicare con il mondo esterno, quindi non sapremo la sua versione - Ma forse, visto che è stato indicato come terrorista colpevole da servizi di intelligence che come si sa non mentono mai, che senso avrebbe sentire la sua versione? Tanto varrebbe condannarlo a morte senza neanche un processo - almeno questa è la sensazione che si ricava leggendo i giornali

Pazzesco:  Pallottole e Parole. A margine della strage di Parigi (IlGiornale, 8/1/15), con sottotitolo: "Gli attentati di Parigi non sono due pazzi isolati, ma il prodotto di una precisa tendenza insita nell’Islam di oggi. Una realtà di cui l’Occidente si rifiuta di prendere atto" - Gli americani (e alleati occidentali) sono impegnati in 14 guerre (più varie sanzioni), Obama durante la sua presidenza ha bombardato almeno 7 nazioni musulmane (perché? boh...) - Che sia di questo che l'Occidente farebbe bene a prendere atto? - Giustificazione principale alle guerre: un attentato a New York (11 settembre) perpetrato ufficialmente da terroristi ... sauditi (!), cioè proprio da un paese strettamente alleato all'Occidente - ma si può essere così ciechi? - Che ci sia, forse, un potere interno all'Occidente che vuole fare guerre a tutti i costi e per propri fini, sollecitando odio e paura nella gente per ottenere supporto? - Leggiamo nell'articolo: "... [il sospetto] che dietro quest’ultimo raid vi possa essere una sorta di gara tra le due principali reti dell’islamismo radicale – Al Qaeda e lo Stato Islamico (IS)", due reti verosimilmente create, ehm, dalla ... CIA

Mamma mia che coraggio! Non abbiamo paura (videomessaggio di Sallusti per annunciare la pubblicazione delle vignette satiriche sul IlGiornale, 8/1/15) - Come al solito IlGiornale è perfettamente allineato sul fronte della "guerra all'Islam" - Intanto nel mondo reale sull'attentato c'è abbondanza di segni che indicano chiaramente un "false flag", come terroristi identificati subito, senza spiegare come (esaminare il caso dell'11 settembre insegna molto a questo proposito). Nessuno li ha visti in faccia nei video con i kalashnikov. Scrive IlGiornale senza alcun pudore: "La vicenda di Said e Cherif ricorda un'altra tragica storia: quella dei due fratelli ceceni Dzhokhar e Tamerlan Tsarnaev, autori degli attentati di Boston nel 2013"; un'altra storia, come dire, dall'apparenza non esattamente cristallina - Certo non è impossibile che si verifichi un attentato in cui i colpevoli sono davvero quelli indicati dalle forze di sicurezza e dai servizi segreti; però anche questa volta non sembra proprio sia questo il caso

La domanda da porsi è sempre la stessa: Cui bonoTerrorismo islamico a Parigi: massacro al giornale satirico (IlGiornale, 7/1/15), poi si legge che "Parigi è per l’Europa – sia pure su scala infinitamente minore – quel che fu per l’America l’11 settembre" (ah, allora...), e naturalmente Il Viminale: maggior vigilanza, maggiore vigilanza che si rivela sempre sui cittadini onesti, non sui criminali. Su LewRockwell c'è un pezzo di Butler Shaffer, Killings in Paris, che serve a mettere nella giusta luce anche il commento di Renzi, "Attentato contro la libertà" (no, non parlava di se stesso). Gli assassini, mascherati e chiaramente addestrati militarmente, sono riusciti a fuggire e hanno detto di essere di "al-Qaeda". Non guasterebbe in questi casi, prima di credere a tutto quello che viene detto riguardo agli attentatori, andare a vedere cosa si è saputo, anni dopo agli eventi, riguardo agli "anni di piombo", e confrontarlo con i titoli dei giornali di allora.

Robert Wenzel allibito: Neanche Orwell avrebbe potuto immaginarlo (TargetLiberty, 4/1/15), dove si parla di questo articolo: Progetto anti-terrorismo che spia i bambini all'asilo nido "è oppressivo" (TheTelegraph, 4/1/15), il cui sottotitolo è: 'Personale e bambinaie degli asili nido hanno il "dovere" di riferire sui bambini sospetti di essere a rischio di diventare terroristi, secondo le nuove misure degli Affari Interni' - Il messaggio Twitter di Glenn Greenwald che segnala l'articolo dice: "Giusto in caso ci sia ancora qualcuno a dubitare che il governo inglese sia fuori di testa"

Come atteggiarsi ad eroe e farsi pubblicità: La star degli economisti Piketty rifiuta la Legion d'Onore, attacca il governo francese (RT.com, 1/1/15) - Dice che il governo dovrebbe "concentrasi a far ripartire la crescita economica in Francia e in Europa" - Che il governo di Hollande non sia abbastanza socialista per i suoi gusti? - Il recente commento di DiLorenzo aiuta a mettere nella giusta luce il personaggio e il suo libro

Incredibile arroganza: Obama: L'economia russa attaccata tramite il prezzo del petrolio (RT.com, 1/1/15) - Tutta l'intervista sembra degna di un dittatore vendicativo che non si ferma di fronte alla possibilità di distruggere il mondo: "Non fate come dico io? Allora vi faccio vedere" - Sempre più cittadini americani e occidentali si stanno rendendo conto che la stessa arroganza è rivolta contro di loro

L'inganno sottile del solito equivoco: La crisi risveglia la voglia di dittatura - L'indagine Demos2014 rileva che tra gli italiani si va diffondendo una certa "stanchezza democratica" (IlGiornale, 30/12/14) - Il solito equivoco è che "dittatura" e "democrazia" siano antitetiche - La vera antitesi sia a dittatura sia a democrazia è ... libertà - Su questo tema qui c'è questo articolo di Joe Sobran

L'avranno scritto con la "faccia seria"?! Dall'islam al dittatore rosso: la nostra libertà è sotto attacco (IlGiornale, 29/12/14) - Sottotitolo (sconcertante): "Un tempo erano i libri a finire al rogo, oggi film e internet subiscono la censura. Il brutto vizio di mettere il bavaglio alla libertà è duro a morire. Gli ultimi bersagli: due film americani e una famosa serie tv" - Nell'articolo si dà per socntato che sia la Corea del Nord l'hacker della Sony, cosa che nel frattempo è stata ben smentita (non che fosse verosimile sin dall'inizio), mentre il film The Interview è un flop nonostante la pubblicità ricevuta - Queste vicende non "limitano la libertà", bensì sono verosimilmente "false flag" che servono proprio a limitare la libertà (e a promuovere la guerra) - Update (30/12/14): su LRC ci sono oggi due articoli sul tema ("Hollywood gioca col fuoco" di Pat Buchanan, e "Il mondo portato verso la guerra a colpi di false flag: la CIA usa Hollywood come un'arma")

Uh?!  Ora al Qaeda arma i lupi solitari: "Fatevi esplodere sui voli di linea" (IlGiornale, 27/12/14) - Sottotitolo: 'Nel nuovo numero del magazine Inspire al Qaeda arruola i lupi solitari invitandoli a colpire l’economia americana e le compagnie aeree occidentali. E pubblica un manuale aggiornato su come costruire una bomba: "L’attesa è finita. È ora di imbarcarsi su un aereo" ' - Traduzione: Davvero, parola di boy-scout, i terroristi sono alle vostre calcagna, dovete avere tanta tanta paura, al punto da non fare caso a, ehm..., qualche intoppo nella logica, dovete affidarvi a noi e appoggiare e finanziare le guerre che vi diciamo, senza farvi troppe domande sul perché, tantomeno su causa ed effetto

Un esempio evidente di quanto siano privi di significato i numeri "aggregati": Sesso e droga aiutano l'economia britannica a superare la Francia (TheTelegraph, 26/12/14) - Sottotitolo: "L'economia britannica accresciuta dall'inclusione di sesso e droga nei conti nazionali diventa la quinta del mondo" - Gli inglesi dovrebbero festeggare?

Fino a che punto si può essere faziosi? (e si tratta di uno dei grandi quotidiani occidentali che lo è meno!): Quell'odio tra Obama e Putin che fa scoppiare la Guerra Calda (Il Giornale, 26/12/14) - Sottotitolo: "La contrapposizione Usa-Urss è differente da quella del Novecento. La rivalità tra i due va oltre la politica: uno scontro umano, dove la mediazione è impossibile" - Nell'articolo si ribadisce che la Russia "ha occupato la Crimea", "invaso l'Ucraina" e "seminato zizzania", in un vergognoso elenco di interpretazioni e illazioni contrarie al buon senso e ai fatti effettivamente accaduti - Un titolo più realistico potrebbe forse essere: "L'odio di Obama per la gente dell'Occidente e tutti gli altri fa scoppiare la Guerra Calda, la Russia fa resistenza e cerca di metterci pezze e aiutarci tutti" - Questo giornalista ripete la linea del governo americano agli ordini del complesso militare-industriale senza essere sfiorato dal minimo spirito critico

L'irrestibile tentazione per qualsiasi governo: Gli interventi di Putin rallenteranno l'economia russa (scrive Roberrt Wenzel su EPJ, 26/12/14) - Anche se in forma irrisoria rispetto agli interventi nelle nostre economia al seguito della crisi del 2008, il governo russo ha applicato qualche misura di intervento "contro la crisi", forse per placare le grandi pressioni politiche - Sarebbe stato meglio di no, ma la perfezione non si può avere

Auguri di Natale da due presidenti: Contrasto stridente: i presidenti di Stati Uniti e Iran mandano gli auguri di Natale su Twitter (TargetLiberty, 25/12/14) - Non sfugge a Chris Rossini lo stile molto diverso dei due presidenti ... - E' molto breve, in inglese naturalmente, ma credo davvero valga la pena di leggerlo - Obama per Natale non perde occasione di elogiare le truppe (impegnate in atti di aggressione controproducenti anche per i cittadini americani); il presidente iraniano Rouhani, a capo di un paese molto colpito dalle sanzioni americane e continuamente minacciato di bombardamenti, inoltre a maggioranza musulmana (religione demonizzata dagli occidentali), invia questo messaggio di Natale: "Gesù Cristo, profeta di pace e amore, ci benedica tutti in questo giorno. Auguro Buon Natale a tutti coloro che stanno celebrando, specialmente ai cristiani iraniani"

I mostri dietro la facciata della "bella gente": La bimba "cavia" che Jolie e Pitt trattano da bimbo (IlGiornale, 20/12/14) - Sottotitolo: "La coppia attiva nei diritti dei gay asseconda la figlia Shiloh, di 8 anni, che vuole farsi chiamare John. Cavia di uno spot educativo" - E questa sarebbe la gente da prendere a modello? Sarebbe la gente che riceve onori dalla regina di Inghilterra (per qualche attività falsamente umanitaria)? - Su questo agghiacciante  tema qui si può leggere l'articolo di Jon Rappoport: A nove anni si possono prendere farmaci per cambiare sesso

Incredibile, che abbia letto von Mises?! O ascoltato Ron Paul? Conferenza stampa di Putin live (Rt.com, 18/12/14 ) - "Putin dice che quello di cui la Russia ha bisogno è assicurare la libertà degli imprenditori e garantire i diritti di proprietà. Dice che le agenzie governative con potere esecutivo non dovrebbero essere usate meramente per punire i propri concorrenti." - Ha detto anche che la burocrazia in Russia è niente in confronto a quella europea; e che la Banca centrale russa sta gestendo bene la crisi del rublo - Dopo la gestione libertaria della crisi ucraina ("armati fino ai denti, ma nessuna aggressività"), ora la gestione quasi-libertaria di uno shock economico - Tanto di cappello!

La caduta del "muro cubano": L'ipocrisia sull'isolamento (TargetLiberty, 17/12/14) - Mentre Obama da una parte ammette la verità che "50 anni di isolamento non hanno funzionato", dall'altra è dichiaramente intento a "isolare" la Russia e l'Iran - Brevissimo e incisivissimo pezzo di Chris Rossini

Una quasi-austriaca alla Banca di Russia? Robert Wenzel: Elvira Nabiullina: Banchiere centrale dell'anno (EPJ, 16/12/14) - Scrive Wenzel: "Nonostante sia sotto incredibile  pressione per il collasso del rublo sui mercati di cambio, si sta mantenendo  calma e compassata e non sta proponendo alcun tipo di intervento del governo che non farebbe altro che peggiorare ulteriormente le cose. Sembra capisca che i mercati risolveranno le cose da se stessi."  - La cosa migliore sarebbe non avere proprio una banca  centrale, però la reazione dei russi agli attacchi alla loro economia è per ora davvero encomiabile - Speriamo resistano alle enormi pressioni

Quando è troppo è troppo: Renzi parla d'Europa, nessuno lo ascolta: Aula deserta (IlGiornale, 16/12/14) - Renzi che parla di quanto è bella l'Europa unita non è sopportabile neanche dai suoi deputati

La guerra economica per indebolire il governo russo: Petrolio, non si ferma il crollo: greggio a 54 dollari al barile (IlGiornale, 16/12/14) - A inizio 2014 erano usciti sui media occidentali editoriali in cui si minacciava la Russia con il crollo del prezzo del petrolio, se non avesse obbedito ai diktat americani; la Russia non ha obbedito

Adesso lo scoprono? Disastro Libia: ecco chi dobbiamo ringraziare (IlGiornale, 16/12/14) - Però il blog di Giampaolo Rossi continua a migliorare - Hillary Clinton, tra gli altri psicopatici suoi colleghi, è una donna molto intelligente ma incredibilmente crudele, vendicativa, egotista - E tuttavia gli elettori democratici in USA sarebbero in massa pronti ad eleggerla presidente! Quanto ciechi si può essere?

Spese dello stato per aiutare l'economia? Nessun passeggero, nessun aereo: gli aeroporti 'fantasma' in Europa (RT.com, 15/12/14) - Quasi come le 'città fantasma' in Cina, però con una poltica monetaria diversa che rende il tutto ancora più assurdo - Nell'articolo si legge: "I funzionari dell'UE credono che i soldi crescano sugli alberi"

Il titolo giusto? Ucraina, aria di disgelo tra Russia e Stati Uniti (IlGiornale, 15/12/14) - Nell'articolo è scritto: "L'incontro di Roma arriva all’indomani della nuova legge adottata dal Congresso Usa per nuove sanzioni nei confronti della Russia e la fornitura di armi a Kiev." - Poi si riportano solo le parole di Lavrov, molto ragionevoli come al solito - All'indomani di una simile legge (per non parlare delle dichiarazioni di molti politici americani) ... aria di disgelo?!

Campi di indottrinamento? Perché si pagano le tasse: il fisco insegnato a scuola (IlGiornale, 15/12/14) - Leggiamo: "Esperimento pilota nelle elementari di Milano a gennaio. I commercialisti spiegano perché gli evasori non sono eroi.- Lo Stato è una grande famiglia. Il contributo di ogni cittadino, anche il tuo e quello dei tuoi genitori, permette di accrescere il benessere dell'intera comunità e di provvedere ai bisogni di tutti." - Nelle scuole dello stato i commercialisti spiegano perché è giusto prelevare coercitivamente i soldi degli altri per darli a scuole dello stato e commercialisti! Nessun conflitto di interesse qui? Non credo che le scuole inviteranno un libertario per far sentire agli studenti un'opinione diversa e permettere loro di giudicare

Una provocazione che è praticamente una dichiarazione di guerra: Il Congresso USA va alla guerra in Ucraina (LewRockwell, 14/12/14) - In sordina, sabato 13 dicembre Camera e Senato hanno approvato nuove sanzioni alla Russia e l'invio di armi letali al governo ucraino - Se i russi reagiscono a difesa degli ucraini dell'est, i media occidentali grideranno per l'ennesima volta all'invasione

Gli inevitabili esiti di un meccanismo diabolico: Bruxelles: L'austerity è per la gente piccola (RT.com, 14/12/14) - L'UE allarga il suo budget (praticamente soldi totalmente sprecati) mentre i cittadini stringono la cinghia

La propaganda insiste: Manuale Isis: "La donna è schiava" (IlGiornale, 14/12/14) - Per questo dovremmo bombardare popoli che non ci hanno fatto nulla? Non c'è qualche relazione causale tra le intromissioni e i bombardamenti del passato e la situazione attuale? - Com'è conveniente che compaiano questi "manuali" così utili ad incitare l'odio

Dopo la Kirchner (e Mugabe), un altro che resterà al suo posto nonostante i disastri compiuti: Elezioni anticipate in Giappone: referendum sulla "Abenomics" (IlGiornale, 13/12/14) - dall'articolo: "Nonostante gli sforzi il premier conservatore, Shinzo Abe, non è riuscito a dare una scossa all'economia. [...] Abe non solo vuole vincere (ed è convinto di farcela), ma si aspetta anche un successo robusto. [...] Le elezioni di domani, infatti, sono una sorta di referendum sulla cosiddetta "Abenomics", la politica economica ultra espansiva messa in atto dal premier in questi anni" - Che, forse, le "politiche ultra espansive" servano a consolidare il potere dello stato e di chi lo guida, e non ad aiutare l'economia reale? - Update (14/12/14): Giappone, Abe vince a mani basse: a lui due terzi della Camera (IlGiornale) - Le politiche "ultra espansive" equivalgono ad un massiccio acquisto di voti, pagandoli con i soldi degli altri!

La "superiorità morale": Buzzi, «Buon anno pieno di monnezza e profughi»: l’sms dello scandalo (Corriere.it, 12/12/14) - Un sms che sintetizza precisamente gli obiettivi (dichiarati) della sinistra; eppure tante bravissime persone continueranno a non vedere

Ancora i nostri soldi all'opera: Siria, automezzi dell'Onu usati da al Qaeda per compiere attentati (IlGiornale, 11/12/14) - Trafiletto: "Le foto dimostrano un'amara verità: i mezzi bianchi delle Nazioni Unite vengono utilizzati dai miliziani del fronte di Al-Nusra per atti di terrorismo"

Ah ah ah! Robert Wenzel scrive: Ron Paul sempre più un eroe in Russia (TargetLiberty, 10/12/14) - Come cambia il mondo! -  E Lew Rockwell arriva ad auspicare uno show di Ron Paul su RussiaToday: The Ron Paul Show on RT? (LewRockwell.com, 10/12/14)

Non esattamente una sorpresa: I soldi della Bce di Draghi? Sono finiti (solo) alle banche (IlGiornale, 10/12/14) - Con quei soldi le banche hanno comprato titoli di stato - Non serve trovare qualcuno a cui dare la colpa e non vedere che il problema è il sistema stesso delle banche centrali

O tempora...: I boss eleggevano i deputati del Pd (IlGiornale, 8/12/14) - Mentre infuria un regolamento di conti all'interno del PD, in cui si scopre quello che probabilmente tutti sapevano e che non dovrebbe sorprendere, fa lo stesso un po' impressione un titolo come quello di questo articolo: tempo fa sarebbe stato impensabile e scandaloso; ora, nello sfacelo generale, nell'assenza totale di ogni riferimento morale degli elettori di sinistra e nel loro senso di rassegnazione, succede che non ci si fa più neanche caso - Salvini ha vita veramente facile!

Mentre gli Stati Uniti 'dichiarano guerra' alla Russia: In Parlamento nasce l'intergruppo degli amici di Vladimir Putin (IlGiornale, 5/12/14) - e più o meno lo stesso sta succedendo in tutta Europa - Siamo governati da gente talmente ostile al proprio paese e ai propri cittadini che ci si rivolge con speranza al leader che almeno tiene sinceramente al proprio paese e al suo popolo - La pazienza e la resilienza russa alla lunga danno frutti

Al 10% sarebbe ancora meglio: "Così l'aliquota al 20% riduce l'evasione e incentiva la crescita" (IlGiornale, 5/12/14) - 'L'economista già consigliere di Reagan: "Il sistema non funziona solo nei piccoli Paesi. In Russia entrate triplicate in 6 anni"' 

L'"astuzia" europea: Gli Usa, il Cav e il gas: La vera storia dell'intrigo che ha cambiato la storia (IlGiornale, 3/12/14) -  Putin ha detto chiaramente che il South Stream non si farà a causa dell'atteggiamento dell'UE

Magistratura "democratica": Ruby, la strana puntualità dei pm: arriva il ricorso contro l'assoluzione (IlGiornale, 30/11/14) - "Altro sgambetto delle toghe nel giorno della manifestazione milanese: depositato di sabato il fascicolo in Cassazione" - L'avversario politico (e ideologico) si attacca per via giudiziaria, qualsiasi accusa va bene anche se assurda, per far vedere chi è a comandare - E' difficile non immaginare questi giudici lividi e con la bava alla bocca, ansiosi di distruggere chiunque sia lì a dimostrare la lampante perniciosità di tutto ciò su cui è basata la loro vita e la loro attività

I prevedibili effetti di troppe bombe e troppe intromissioni: Francesco nella tana del lupo. Erdogan non dialoga e ringhia (IlGiornale, 29/11/14) - "Quando Bergoglio gli ricorda le difficoltà dei cristiani, lui ribatte con 'l'islamofobia' dell'Occidente." E cosa si aspettava che dicesse? - Forse, Francesco, ai cristiani che vivevano là tranquillamente sarebbe stato meglio pensarci prima di seminare il caos in Medio Oriente senza alcuna valida ragione. Adesso sembra un po' tardi

Ma che strano: L'Olocausto cristiano. Cristiani d'Iraq come gli ebrei sotto Hitler (IlGiornale, 28/11/14) - "Vessati e uccisi dagli jihadisti, derubati dei loro averi perfino dai miliziani curdi" - Che ci sia un nesso causale tra più di vent'anni di bombardamenti all'Iraq senza ragione alcuna e la situazione dei cristiani? E' così difficile vederlo? Eppure questa notizia è su un quotidiano che in pratica appoggia tutte le guerre americane di aggressione al mondo islamico! - Ron Paul cerca continuamente di far capire che aggredire gli altri non può che generare odio verso di noi; oiltretutto, nel recente Cosa siamo riusciti a realizzare in Iraq? denuncia come spesso a perseguitare ii cristiani siano proprio i ribelli alleati degli americani - Lasciare tutti in pace sarebbe la soluzione migliore; purtroppo il sospetto è che queste notizie compaiano per sollecitare appoggio ad ulteriore guerra, non per reale preoccupazione per i cirstiani in Medio Oriente

Lew Rockwell intervistato da RussiaToday: "Le sanzioni sono armi di guerra immorali e illegittime, mirano a colpire e impoverire la gente ordinaria" (LewRockwell.com, 22/11/14) - Come sempre Lew Rockwell va dritto alla verità - Credo sia il caso di riflettere sul fatto che sono i nostri governi a volere e applicare le sanzioni, sì, proprio quei governi che la gente occidentale crede di avere "eletto"

Dopo le più recenti "invasioni" russe dell'Ucraina l'ironia è spontanea: La Russia invade l'Ucraina. Di Nuovo. E ancora di nuovo. E un'altra volta ancora.... Usando le armi di disruzione di massa di Saddam Hussein? (LewRockwell.com, 21/11/14)

Dove vanno a finire gli sforzi di chi lavora per produrre: Il buco nascosto di 20 miliardi che sballa i conti del governo (IlGiornale, 21/11/14), dove si dice che "una cifra pari al 2,1% del pil (!) sono gli interessi di mora sul debito della pubblica amministrazione cresciuti negli anni, che stanno finendo in mano agli speculatori" - Molti sarebbero lì pronti a puntare il dito agli "speculatori", e non al principio che lo stato possa appropriarsi dei soldi dei cittadini, spenderli quasi a piacimento e anche indebitarsi lasciando i citttadini a ripagare debiti e interessi - Per me è stupefacente che così tanti (inclusio il papa!) credano che "giustizia sociale" possa essere qualcosa di diverso da uno specchietto per le allodole per mascherare tutto questo, e credano che concedere questo potere allo stato possa alla lunga non andare a finire nel collasso morale e materiale della società

Il colmo: Kerry a Lavrov: non fare caso al fatto che Obama abbia incluso la Russia nella lista delle maggiori minacce (RT.com, 19/11/14) - Obama dice all'ONU che la Russia è "una grande minaccia", e Kerry dice a Lavrov di "non farci caso" (!) - Direi che è sempre più palese come i "leader" occidentali siano "venditori di nemici" al pubblico per conto  di chi è interessato ai loro soldi - L'obiettività non ha alcun ruolo in tutto ciò

Qualcuno che parla chiaro: Marine Le Pen: "Renzi è come Monti" (IlGiornale, 19/11/14) - Dice Marine Le Pen in un'intervista a Ballarò: "Renzi? [...] è un europeista, e lo resterà. Farà buttar giù la pillola amara dell'Europa come hanno fatto gli altri. Tra lui e Mario Monti c’è la stessa differenza che c'è tra Sarkozy e Hollande: una differenza di presentazione, ma in fondo sono la stessa cosa". - Questo è Matteo Renzi (e come lui gli altri capi di governo europei): qualcuno che è stato messo lì per indorare la stessa pillola in modo più accattivante. Tutto è fuorché al servizio dei cittadini, che sono solo polli da spennare

La dose quotidiana di propaganda anti-russa: Angela Merkel mette in guardia: la Russia potrebbe cercare di destabilizzare 'l'intero ordine pacifico dell'Europa' (TheTelegraph, 17/11/14) - Traduzione di quello che dice la Merkel: "Noi che vi comandiamo vogliamo la guerra e diremo qualsiasi cosa pur di convincervi" - Il brano di Salerno postato ieri (La guerra e il conflitto di classe) mi sembra proprio azzeccato!

Ci risiamo: Torna l'orrore dell'Isis. Decapitato l'ostaggio americano IlGiornale, 16/11/14) - A chi crede che queste notizie siano in qualche modo genuine suggerirei di leggere attentamente e riflettere su questo recente pezzo di Daniel McAdams ("Il 'ragazzino eroe'siriano rivelato quale propaganda del governo"), in cui si racconta di un video recentemente apparso, di enorme successo su YouTube, in cui un ragazzino siriano 'rischia la vita per salvare una ragazza dai cecchini dell'esercito di Assad'. Bene, era tutto fatto da una casa di produzione norvegese, e girato a Malta - Naturalmente, anche qui nessuno farà caso alle smentite, resteranno le emozioni anti-Assad suscitate inizialmente dal video

La stessa assurda notizia sul G20, sui giornali italiani: 20 potenti, un solo nemico: Putin (IlGiornale, 16/11/14) - Sottotiolo: Al G20 di Brisbane, tensioni su Ucraina e sanzioni con Cameron, Obama e Merkel. E lo zar minaccia di lasciare il vertice - Naturalmente non c'è nulla di vero nelle speculazioni sui motivi della partenza anticipata di Putin e il Cremlino ha smentito subito, ma quello che resta impresso è la notizia iniziale, non contano le successive smentite

Pazzesco: Vladimir Putin lascerà il G20 in anticipo dopo un incontro "teso" con Cameron (TheTelegraph, 15/11/14) - Pazzesco è l'articolo, infarcito di false accuse senza pudore di Cameron a Putin - E' un'ulteriore palese conferma che persone come Cameron, e Renzi, considerano il ruolo del primo ministro come null'altro che imbonire la gente affinché sembrino accettabili  direttive dall'alto contrarie agli interessi dei cittadini - probabilmente sono anche orgogliosi delle loro capacità! - E' veramente ributtante e lascia a bocca aperta il fatto che tanta gente ci caschi - E' stato persino smentito subito che Putin riparta in anticipo per questo motivo! Era una notizia "da fonte anonima"...

L'abisso: Germania a lezione di gender: bimbi svengono a scuola. E chi protesta va in carcere (IlGiornale, 14/11/14) - Una notizia così agghiacciante che si fa fatica a credere sia vera

Primi ministri disperati: David Cameron paragona la Russia alla Germania nazista alla vigilia dell'incontro con Putin (TheTelegraph, 14/11/14) - Sottotitolo: Il Primo Ministro dice che il mondo deve "imparare le lezioni della storia" ed essere pronto ad inasprire le sanzioni contro la Russia - Credo che imparando bene 'le lezioni della storia" si giunga alla conclusione che non è il caso di fidarsi tanto di gente come Cameron ... - Dopo i tentennamenti di qualche giorno fa, di cui si parla in questo articolo, di nuovo si grida all'invasione russa (!)

La purga: Avvicendamenti in Vaticano, il Papa rimuove il cardinale conservatore (IlGiornale, 9/11/14) - Come ci si poteva aspettare dopo il Sinodo, come descritto da Pat Buchanan in Il prezzo della popolarità del Papa

Robert Wenzel sbalordito - a Greenspan scappa di dire la verità: WOW Alan Greenspan morirà da 'goldbug' e il Council on Foreign Relations sta impazzendo per questo (EPJ, 7/11/14) - Greenspan ha detto che "l'oro è una valuta [...] nessuna valuta fiat, nemmeno il dollaro, può eguagliare l'oro" e il CFR ha censurato questo commento - La stessa notizia, con molti più dettagli, su LewRockwell il giorno dopo - Per conoscere dall'inizio la storia di Greenspan e dell'evoluzione delle sue idee sull'oro si può leggere l'articolo "Darth Greenspan" - divenuto un classico - oppure  "End The Fed" di Ron Paul

Succede a Milano: Bimbi al teatro gay coi soldi pubblici (IlGiornale, 7/111/14) - Semplicemente agghiacciante

Per chi ha creduto che in qualche modo l'UE fosse una cosa seria: Juncker dava casa agli evasori fiscali (IlGiornale, 7/11/14) - Sottotitolo: Un'inchiesta svela: nel suo Lussemburgo patti segreti anti tasse per 340 aziende. Svaniti 2.000 miliardi - Ovviamente non c'è nulla di male nel fatto che qualcuno non paghi le tasse: quello che è male è che qualcuno le debba pagare! - In questo modo sono possibili i più biechi e iniqui favoritismi - Storie come questa dovrebbero rendere palese come le tasse siano una cosa malvagia e distruttiva in se stessa

Braccia rubate....: L'italiana Fabiola Gianotti alla guida del Cern di Ginevra (IlGiornale, 4/11/14) - Trafiletto: È la prima volta che una donna è a capo del laboratorio europeo di fisica delle particelle. È stata fra i protagonisti della scoperta del bosone di Higgs - Il bosone di Higgs... ah già, la "particella di Dio" che "sembra un fiocco di neve" - Esistono anche scienziati seri, però non li troverete certo nelle istituzioni lautamente finanziate con denaro pubblico - L'Italia nel 2014 ha versato 126 milioni di franchi svizzeri al Cern, che non fa altro che teorizzare, cercare con esperimenti costosissimi e infine proclamare di aver trovato ciò che esiste (e serve) solo come costrutto mentale nella testa di quattro invasati, allo scopo di ottenere ulteriori finanziamenti - Se uno scienziato prova a dissentire e invita alla ragione.... là c'è la porta

Discorso di Carlo Lottieri su lavoro, precarietà e progresso della società (molto bello come sempre sono gli interventi di Lottieri): Abolire la precarietà è abolire la vita (IlGiornale, 4/11/14)

Falsa speranza per gli inglesi: circola la notizia che la Merkel abbia "minacciato' l'uscita del Regno Unito dalla UE (ad esempio su RT.com: ‘Punto di non ritorno’: la Merkel avvisa che l'UK potrebbe uscire dalla UE  a causa delle politiche sull'immigrazione - 3/11/14) - ma subito arrivano le smentite: No, Angela Merkel non ha dato un 'ultimatum' a David Cameron sugli immigranti UE (TheTelegraph)

Dovete pagare ancora di più e fare quello che diciamo noi: ONU: il mondo rischia la catastrofe climatica (TheTelegraph, 2/11/14) - Una notizia che da sola rivela l'essenza delle Nazioni Unite - Ma ormai anche il "climate change" sta un po' passando di moda, non "tira" più come una volta; ci sarà qualcuno che ci crede davvero? - Update: la notizia su IlGiornale, con un titolo ancora più surreale: Gas serra, l'allarme dell'Onu: "Ai massimi da 800mila anni" - Di positivo c'è che i commenti finora sono di gente che ha capito benissimo - Gli "800mila anni" sono troppo spudorati anche per il pubblico più credulone

Uh?!  Venti di guerra tra Russia e Inghilterra? (IlGiornale, 1/111/14) - L'articolo dice che la RAF ieri ha intercettato di nuovo un caccia russo, il quale però "era nello spazio aereo internazionale, solo molto vicino al confine"; cioè, si insinua che due giorni fa gli aerei russi intercettati avessero sconfinato dallo spazio aereo internazionale, senza dirlo esplicitamente, citando solo che volavano nei "cieli del mare del Nord" - Solita tecnica "dico-non-dico" - Sarebbe interessante tracciare la genesi di queste notizie, cioè da dove hanno origine, come arrivano alle agenzie di stampa e come sono selezionate dai media principali

Tutto come da copione: Il grido dei medici su Ebola: "In quarantena chi sbarca" (IlGiornale, 1/11/14) - L'articolo è tutto un "potrebbe essere X", "forse è Y", dove X e Y stanno per una serie di cose spaventose, nessuna delle quali verificata - Il pubblico difficilmente si rende conto di quanto tutte le istituzioni citate nell'articolo si avvantaggiano dal panico che seminano (come in tutte le precedenti situazioni analoghe) - Dimenticavo: naturalmente c'è una foto con il "logo Ebola": barellieri con le tute da astronauta

Yawn...: Il nuovo ambasciatore in Iraq: "Perchè l'Isis è più pericoloso di Al Qaeda" (IlGiornale, 31/10/14) - Stanchissimo tentativo di ravvivare un po' di fervore anti-islamico - Pure al Giornale a fatica eviteranno di notare qualcosa di dubbio nell'ISIS e anche in Al Qaeda - Intanto sul sito di Robert Wenzel: LA VITA DEL SIGNORE DELLA GUERRA: Il capo dell'ISIS ha una moglie stupenda, una villa gigantesca ed è stato addestrato dagli Stati Uniti

Tutto ok? Gas, accordo Russia-Ucraina: sventato rischio di un inverno al freddo (IlGiornale, 31/10/14) in cui si legge: "Grazie alla mediazione dell'Europa superato lo stallo che per cinque mesi ha bloccato le forniture" -La "mediazione" vuol dire che l'Europa ha pagato per l'Ucraina! Su RT: L'Europa dovrà pagare per l'intero caos in Ucraina - Come europei non facciamo esattamente la figura delle volpi

Il chiodo fisso dei governi: Cameron: "Vorrei i tassi al minimo per sempre" (TheTelegraph, 31/10/14) in cui leggiamo: "Il primo ministro dice che i tassi bassi nel Regno Unito sono una 'buona notizia' perché avvantaggiano le famiglie che cercano di comprare casa" - La crisi del 2008 non ha proprio insegnato nulla! - I tassi minimi fanno aumentare i prezzi delle case e spingono a indebitarsi per cifre esagerate: bel vantaggio per chi vuole comprare casa! - Sono solo il governo e la sua cerchia ad essere avvantaggiati da tassi artificialmente bassi

Ci risiamo: Caccia russi, sfida nei cieli Ue - "Mettono a rischio i voli civili" (da IlGiornale, 30/10/14) - Uhm... la NATO che ha appena installato le sue basi contro la Russia ricomincia ad accusare i russi... Che ne dicono loro? Ecco RT, con un titolo decisamente ironico: I russi stanno arrivando! Gran clamore sui media britannici per l'intercettazione di un aereo lettone da parte della RAF, in cui leggiamo: La maggior parte dei servizi sui media basati sulle dichiarazioni della NATO hanno omesso di citare il fatto che gli aerei russi non hanno oltrepassato alcun confine e sono rimasti all'interno dello spazio aereo internazionale in tutti i casi citati.

Il Papa sdogana anche il Big Bang: Il Papa: "Il Big Bang non contraddice l'intervento di Dio nel creato" (IlGiornale, 27/10/14) - Dopo il marxismo, anche il Big Bang e l'evoluzione sono "buone idee"? - Posso capire la gente normale, ma un papa in nessun modo dovrebbe essere così ingenuo - Il Big Bang non contraddice "l'intervento di Dio": quello che contraddice è ogni principio scientifico e di logica, ogni osservazione sperimentale vista con occhi disincantati!

Robert Wenzel segnala: Il socialismo va a finire sempre allo stesso modo (EconomicPolicyJournal, 27/19/14) - "Il Venezuela confisca magazzini pieni di cibo e prodotti medicali - Comincia sempre con speranza, cambiamento e giustizia sociale, e finisce con l'assalto ai 'predatori e approfittatori'" - E' così difficile vedere cosa c'è di profondamente sbagliato proprio all'origine?

Un bell'articolo di Vittorio Feltri sulla manifestazione 'contro Renzi': Combattenti e reduci: sono la rovina del Paese - Che tristezza lo spettacolo della Cgil (IlGiornale, 25/10/14) - Mentre vanno in onda le sceneggiate dello "strappo" interno al PD e dell'"asse Renzi-Cameron contro la UE" (ah ah), ci sono  anche questi assurdi nostalgici di un tempo che mai fu, a ricordarci i meccanismi perversi per cui i nostri soldi contribuiscono a finanziare questa gente - Anche negli anni '60 la CGIL faceva esclusivamente cose malvage; quello che lascia stupefatti è quante oneste, bravissime persone si siano lasciate incantare da idee e azioni tanto palesemente mefistofeliche

Robert Wenzel segnala una frase di Frank Zappa: "Politics is the entertainment division of the military industrial complex" (TargetLiberty, 21/10/14)

L'eufemismo del ministro degli esteri russo: Lavrov: Le relazioni tra Stati Uniti e Russia ‘vicine al fondo, resteranno giù a lungo' (RT.com, 20/10/14) - Una frase di Lavrov: "Certamente qualcuno un giorno descriverà questo periodo sui libri di storia in termini coloriti." Il che è un eufemismo per: Gli Stati Uniti (e i loro vassalli europei) sono guidati da idioti psicopatici irresponsabili che sparano bugie clamorose in continuazione cercando di provocare guerre senza nessuna ragione e contro gli interessi dei loro stessi paesi. I cittadini dell'Occidente devono essere veramente tonti per non accorgersi di niente.

L'uso dei soldi pubblici: Gigantesco sex toy o albero di Natale? Parigi costernata e indignata  (RT.com, 18/10/14) - Pubblico servizio RAI: Doppia bestemmia su Rai Uno, in più Tassa Rai, paga pure chi non ha la tv (IlGiornale, 18/10/14)

Il leader in mezzo ai burattini: Il Cremlino: i dialoghi di Milano sull'Ucraina 'difficili, pieni di disaccordo' (da RT.com, 17/10/14) - I partecipanti all'incontro di stamattina erano Renzi, la Merkel, Hollande, Poroshenko, Cameron, Barroso, e Putin - Al presidente russo tutta la nostra comprensione

Il nulla che parla del niente: Asem, Renzi: "Occupazione e crescita siano patrimonio comune" (da IlGiornale, 16/10/14), la foto mostra Renzi con Merkel, Barroso, van Rompuy (se non vi vengono i brividi così...), però Renzi è nell'atto di fare un gesto molto "da giovane" per far vedere quanto è ganzo e diverso da quei vecchi burocrati.... - La frase del titolo è, come sempre con Renzi, del tutto priva di ogni significato - Nell'articolo, poi, si racconta come Renzi si focalizzi sulle "sfide" del nostro tempo: Ebola e il global warming, nessuna delle quali, naturalmente, esiste davvero - non che manchino i problemi reali

Una falla nello script: 'Chi è l'uomo con la cartella di appunti?': uomo senza tuta Hazmat aiuta il secondo paziente americano di Ebola a salire sull'aereo (da TheTelegraph, 16/10/14 - nella foto ci sono diversi personaggi con la tuta completa di "protezione" più... un uomo senza nessuna tuta, tutti sono vicini alla barella con il paziente) - La sceneggiata delle tute sarà anche efficace per spaventare la gente, però....direi che è veramente ridicola

Ma guarda un po': Giampaolo Rossi, proprio quello del post Svegliati occidente! di cui abbiamo già parlato in questa "colonna", che blaterava dello "scontro  di civiltà", oggi scrive ISIS: se i "complottisti" hanno ragione (da un blog su IlGiornale, 14/10/14) in cui si dice, dopo aver parlato male dei "complottisti patologici", che però ci sono alcuni solo accusati di complottismo, ma che in realtà sono persone serie e potrebbero aver ragione, tra cui Ron Paul (!): Rossi scrive addirittura che l'ISIS potrebbe essere "una sorta di Frankenstein uscito dal laboratorio (e dal controllo) di alcune agenzie di intelligence occidentali" (ma davvero... chissà cosa  ha fatto scattare l'ispirazione) - Naturalmente nessun mea culpa da parte di Rossi - Intanto, nello stesso momento, lo stesso giornale titola Sventato attacco terrorista alla metropolitana di Milano - L'Italia è nel mirino dell'ISIS - Che pazienza che ci vuole....

Ancora notizie di "scienza": Buco nero super-affamato trangugia una stella ad una velocità finora considerata impossibile (da RT.com, 10/10/14) - Comincia così: Un "ultraluminoso" buco nero P13 in una galassia remota sta consumando una nuvola di gas appartenente ad una stella vicina ad una velocità circa dieci volte superiore a quanto gli scienziati in precedenza  ritenessero possibile - Da qui in poi è tutta discesa, fino al paragone con il "leggendario" mangiatore di hot-dog giapponese - Questa sarebbe una notizia "seria" su una delle testate di ampia diffusione più serie che si possono trovare in rete - O forse è un articolo ironico? A volte mi viene il dubbio

Ma dài: Finalmente! Particella sub-atomica osservata, sia materia che antimateria (da RT.com, 4/10/14) - Comincia così: "Dopo 80 anni di paziente e accurata sperimentazione, gli scienziati hanno osservato direttamente una particella sub-atomica che è la sua stessa antiparticella. Questa svolta promette un passo avanti nel calcolo quantistico e indica potenzialmente il percorso verso la ricerca della materia oscura." - Che forse, invece di forsennatamente "cercare la materia oscura", sia il caso di mettere in discussione le ipotesi su cui è presunta la sua esistenza?

Una notizia che riassume la situazione (desolante) del governo italiano: "Dear Matteo, House of Cards non è un manuale" (da IlGiornale, 30/9/14), in cui leggiamo: Renzi: "La formazione politica può avvenire anche attraverso le serie tv americane". Ma Michael Dobbs lo stronca: "Non sono mica manuali di istruzione" - Tra Caligola che nomina senatore il suo cavallo e l'oligarchia europea che mette Renzi a capo del governo italiano la differenza è di poco rilievo

Bellissima e molto istruttiva intervista al ministro degli esteri russo: Lavrov: gli Stati Uniti devono smettere di agire come pubblico ministero, giudice e giustiziere del mondo intero (da RT.com, 29/9/14) - Dal punto di vista libertario non tutto quello che Lavrov dice è condivisibile, ma dovrebbe essere una boccata di aria fresca (soprattutto per chi crede nello stato, non tanto per i libertari!) sentire parlare una persona seria

RussiaToday non ci gira intorno: "I terroristi siamo noi." La "Grande Bugia" sullo Stato Islamico (da RT.com, 29/9/14) - Un editoriale molto coraggioso, in cui si dettaglia come la minaccia ISIS serva da pretesto per l'attacco in Siria e come l'ISIS sia in realtà una creatura degli Stati Uniti e dei loro alleati (in realtà non ci dovrebbe volere tanto a capirlo....) - Dall'articolo: "Assurdità" è un understatement. Quello a cui stiamo assistendo è un progetto criminale sotto l'egida delle Nazioni Unite.

I russi penseranno che siamo proprio scemi: La Russia supera l'ISIS come minaccia, Ebola è la peggiore di tutte? Lavrov perplesso dal discorso di Obama alle Nazioni Unite (da RT.com, 25/9/14)

Sempre più grottesco: Terrorismo, mea culpa di Obama: "Non abbiamo fatto abbastanza" (da IlGiornale, 24/9/14) - Gli ammiratori di Obama, che odiavano Bush.... chissà se chiederanno scusa... Intanto gli USA bombardano la Siria in barba a tutte le leggi internazionali, uccidendo civili - Rileggere cosa diceva Ron Paul cinque anni fa rende ancora più chiara l'assurdità di tutto questo

Sanità socializzata? Architetto di Obamacare dice che la società starebbe meglio se la gente vivesse solo fino a 75 anni (da Infowars, 23/9/14) - La propaganda non lo dice apertamente, ma non ci vuole molto a capire dove va a parare la sanità pubblica - Questo ideatore di Obamacare è il fratello nientemeno che di Rahm Emanuel.... - Che sia il caso di pensarci bene prima di dar retta agli slogan che dicono quanto si è magnanimi a volere la sanità pubblica?

Alla fine sono riusciti ad attaccare la Siria: Usa all'azione in Siria. Massicci raid contro l'Isis (da IlGiornale, 23/9/14) - L'ISIS avanza in Iraq e gli Stati Uniti attaccano... la Siria, quello che da anni tentano di fare, insieme agli stessi alleati che hanno fatto di tutto per demonizzare Assad

Non proprio una sorpresa: L'ambasciatore di Obama alle Nazioni Unite ammette che la battaglia contro l'ISIS è progettata per rovesciare Assad (da Infowars, 22/9/14) - Gli Stati Uniti hanno approvato una legge per armare i "ribelli moderati" in Siria, millantando che siano diversi dall'ISIS - Da una parte si arma l'ISIS dall'altra lo si combatte, l'obiettivo è sempre il "regime change" in Siria

Che pazienza che ci vuole! Di troppa libertà si può anche morire (da IlGiornale, 23/9/14) - Scrive Marcello Veneziani: "Nel seno del valore idolatrato dalla nostra società si annidano egoismo e irresponsabilità" - Tre concetti e tutti e tre alla rovescia: infatti, la libertà è tutt'altro che idolatrata dalla nostra società (tant'è vero che la società è sempre meno libera!), la libertà implica responsabilità come niente altro, nulla incita all'egoismo come l'idea che si possa pretendere di limitare con la forza quello che gli altri possono fare con ciò che è loro - Aggiungerei: oggi la libertà è così poco compresa, così tanto fraintesa e così tanto denigrata che la società si sta autodistruggendo - Suggerirei di leggere qui Il manifesto libertario di Ron PaulIl libertarismo è non-cattolico?

La sceneggiata: Camusso e il complimento a sua insaputa: "Renzi ha la mente come la Thatcher" (da IlGiornale, 19/9/14) - La Camusso dà della Thatcher (magari!) a Renzi come insulto, Renzi risponde prendendolo come un insulto, e i giornali titolano "scontro tra Renzi e i sindacati" - Tutto quanto per nascondere che lo scontro reale è tra Renzi e la Camusso da una parte, e la parte sana, produttiva e onesta del paese dall'altra

Arte moderna: Dopo il dito di Cattelan arriva la colonna fallica ((da IlGiornale, 19/9/14) - Non si può dire non ci siano segni che dovrebbero far riflettere - Un articolo correlato a questo tema su questo sito è Libertarismo, bellezza e cultura

Proprio quello che ci voleva? Compagni, ex Cgil, Visco boys: chi comanda davvero il Fisco (da IlGiornale, 19/9/14) - Sottotitolo: Una rivoluzione sta portando ai vertici dell'Agenzia delle entrate l'ala più radicale del sindacato e del Pd - Sembra l'impiego ideale per quelli ideologicamente convinti di aver diritto ai soldi degli altri!

Mamma mia! La NASA trova un buco nero "mostruosamente grande" in una minuscola galassia (da RT.com, 19/9/14) - No, non è nella sezione "buonumore" - Tutto le storie di poltica e attualità sui giornali possono essere false, ma quello che dice la NASA è attendibile di sicuro, vero? Veroooo?! Verooooo?!!....

In Scozia vince la paura: Scozia, niente secessione. Al referendum vince il "no" (qui da IlGiornale, ma ovviamente su tutti i giornali del mondo, 19/9/14) - la vergognosa campagna dell'establishment, che non ha fatto altro che dire in tutte le salse "se votate sì viene l'uomo nero e vi porta via", ha dato i suoi frutti - I giovani sono fortemente pro-indipendenza, i vecchi pro-UK, ma i vecchi sono tanti - Un altro segno di come l'occidente sta soffocando i giovani, il che costituisce un vero e proprio suicidio

Impossibile da inventare: Titolo vero: "E' probabile che il global warming causi inverni più freddi e nevosi, dicono gli scienziati" (da Infowars, 17/9714) - Come dice Infowars: You just can't make this stuff up -  Vale forse la pena ricordare che questa cosa "scientifica" del global warming (o climate change o climate disruption) ci costa un sacco di soldi, sì, proprio a noi stessi

Non ci sono limiti a quello che ci si aspetta venga creduto senza riflettere sull'assenza di logica: Il Papa nel mirino dei jihadisti. Sul web la foto che fa tremare (da IlGiornale, 15/9/14) - Direi che questo dovrebbe sembrare sospetto anche a chi in genere non si fa troppe domande

Micidiale: Ecco perché non è follia dare i soldi Bce alla gente (da IlGiornale, 14/9/14) - Continua: La "proprietà popolare" della moneta farebbe passare il principio che il denaro, al momento della sua emissione, non appartiene ai banchieri ma ai cittadini - Quando IlGiornale parla come Grillo vuol dire che siamo proprio messi male... - Il regime monetario della BCE è talmente assurdo che appaiono desiderabili le peggiori cose - E' come dire: non è follia il furto istituzionalizzato - Permettere ad ognuno di fare contratti nella moneta che preferisce, questa sarebbe la soluzione, però non la si può neanche nominare - A questo proposito qui si può leggere: Rompere l'omertà sul potere monetario

Visto il grande successo, ancora una replica: Isis, mattanza senza fine: decapitato il terzo ostaggio (da IlGiornale, 14/9/14) - Che strani questi dell'ISIS, sembra proprio che facciano apposta a provocare le ire degli occidentali .... - Però bisogna stare attenti a non esagerare: la gente facilmente si assuefa a tutto e in breve questi video potrebbero non avere più alcun effetto; qualcuno potrebbe anche cominciare a farsi delle domande....

Dopo il discorso di Obama (che probabilmente avrebbe fatto arrossire Hitler) forse potevamo aspettarci un atteggiamento amichevole da parte dell'ISIS?! L'Isis annuncia la guerra contro l'Europa e i cristiani (da IlGiornale, 13/9/14) - La propaganda alla guerra senza alcuno spirito critico su IlGiornale è imbarazzante - Almeno si potrebbe notare che è un curioso bel colpo di fortuna, per tutti quelli che volevano fortemente la guerra in Medio Oriente, che sia sorto l'ISIS, così "cattivo che più cattivo non si può" - Non credo faccia male leggere Mencken o Ron Paul

I russi dicono quello che dovrebbe essere ovvio a tutti: Lavrov: l'Occidente potrebbe usare l'ISIS come pretesto per bombardare le forze del governo siriano (da RT.com, 12/9714) - Sono anni che i guerrafondai statunitensi vogliono bombardare la Siria e rovesciare Assad, e dopo la ffrustrazione dell'anno scorso adesso sembrano aver trovato lo spauracchio giusto, tanto ai cittadini dell'Occidente si può raccontare qualsiasi cosa

C'erano una volta i complottisti.... derisi per quello che dicevano.... adesso è sui quotidiani: "Ecco chi tira i fili del terrore per sovvertire l'ordine mondiale" (da IlGiornale, 11/9/14) - Si dice anche che "il Bilderberg non è più così importante"; pochi ricorderanno che in passato l'esistenza stessa del Bilderberg era considerata una teoria del complotto - Si dice anche che il fine  dei poltici (tra cui Renzi) è "distruggere il loro paese" (neanche i complottisti arrivavano a tanto, ma in effetti a guardare bene sembra proprio così) - Si dicono anche una serie di sciocchezza sulla sovrappopolazione e sulla motivazione delle elite, proprio come hanno sempre fatto i complottisti - Che forse sia il caso di cominciare a rfilettere sul senso di tutto questo caos? Sul perché affidiamo tanto potere a dei conclamati psicopatici? Sul perché la gente anche molto intelligente è cieca di fronte all'evidenza più palese? Merita davvero così poco tempo la ricerca della verità che dipani il filo di tutte queste contraddizioni?

Ooops! Robert Wenzel segnala un video con una discussione del 1990 su C-Span (la TV pubblica negli USA, che trasmette spesso i lavori del Congresso), in cui si parla di come dovrebbe essere chiamato il Mossad secondo l'ufficio del primo ministro israeliano. Ecco qua: Israeli Secret Intelligence Service, acronimo ... ISIS

Ohi ohi: Il Regno Unito in "versione panico totale": sulla Scozia piovono minacce di punizione eterna e promesse di elargizioni quando il fronte del sì all'indipendenza supera il 50% (da LewRockwell.com, 8/9/14) - Addirittura Cameron e Gordon Brown "uniscono le forze" contro il movimento per l'indipendenza - In questi casi è in piena mostra cosa veramente spaventa lo stato e cosa lo stato è capace di dire quando entra nel panico

La situazione è talmente assurda che se ne è accorto anche Sallusti: EUROPA FERMATI (da IlGiornale, 5/9/14), in cui si dice che le ostilità verso la Russia non hanno senso - Dopo aver pubblicato tutti quegli articoli "La Russia invade di qua, la Russia invade di  là...", obbedendo ai diktat, adesso si rende conto di che razza di pasticcio si è creato - Sallusti preferirebbe far propaganda solo alla guerra contro gli islamici, chissà, forse un giorno si renderà conto che è autolesionista e assurda anche quella - Capisco che un giornalista deve "fare il suo mestiere" (cioè diffondere  propaganda, eventualmente il meno possibile e con qualche accenno saltuario a qualche critica) - D'altra parte, quello che è successo a Berlusconi per essere stato timidamente una voce fuori dal coro rende chiaro contro quale forza si va a sbattere

Perché, forse una sola guerra senza senso sarebbe ok?! Follia Nato: combattere due guerre (da IlGiornale, 5/9/14) - Ogni tanto anche i giornali si rendono conto che c'è qualcosa di profondamente sbagliato - Questo articolo in sostanza conferma che l'analisi di Paul Craig Roberts  di qualche giorno fa è centratissima (non che ci fossero dubbi) - Da notare il riferimento alle parole di Renzi: "il nostro Matteo Renzi [...]   pur sottoscrivendo l'idea di fornire un «concreto supporto a Kiev» sottolinea la «necessità di evitare che la Nato venga percepita come un ulteriore fattore conflittuale»", le solite parole fumose per dire in sostanza "dobbiamo intervenire in Ucraina" (perfetto allineamento alla NATO) e "diffondere propaganda efficace".

Il lupo perde il pelo ... ma fino alla fine non perde il vizio! Accordo Putin-Poroshenko per la tregua nell'Ucraina orientale (da IlGiornale, 3/9/14) - Questa notizia è apparsa sui giornali internazionali in questo modo, ma sembra sia uscita in questi termini dagli uffici di Poroshenko - Il Cremlino ha immediatamente precisato che queste parole non sono applicabili perché la Russia non è parte in causa nelle violenze: nella telefonata i due leader avrebbero parlato di "passi concreti per raggiungere la fine delle ostilità", che però riguardano due parti interne all'Ucraina (e i separatisti stavano vincendo) - Non si perde occasione per insinuare che la Russia è intervenuta nel conflitto in Ucraina. Il Giornale addirittura cita "circola l'idea di boicottare i prossimi Mondiali di calcio per punire l'espansionismo di Putin" (!)

Poco dopo il "barlume di  buon senso": Ucraina: La NATO prepara le truppe. Mosca: "Agiremo di conseguenza" (da IlGiornale, 2/9/14) - in cui si dice "giovedì la NATO dovrà decidere se impegnare 4.000 soldati a est dopo l'escalation del conflitto tra la Russia e l'Ucraina" - Quale conflitto tra Russia e Ucraina?! Quale escalation?! Forse quella delle bugie occidentali sull'"invasione", sempre rivelate tali poco dopo essere state proclamate? - La NATO, come più volte scritto su questo sito, sta pianficando il posizionamento di truppe al confine  russo sulla  base di propaganda e la  Russia dovrebbe stare a guardare? - I leader USA e NATO, insieme al complesso militare-industriale da cui prendono ordini, sono talmente folli da farci rischiare una guerra nucleare. E i cittadini occidentali credono ancora ai media!

Toh, ogni tanto un barlume di buon senso: Ecco i dieci motivi che danno ragione a Putin (da IlGiornale, 2/9/14) - Fino a ieri era tutto un "il Cremlino minaccia, invade, ecc. ecc.", ma non è il caso di aspettarsi una mea culpa a breve - Anche in questo stesso articolo le distorsioni non mancano (la Russia non ha "reagito" al nuovo corso ucraino, se non annettendo la Crimea su volontà della popolazione, a difesa dall'aggressione, e i fatti successivi nell'est dell'Ucraina le hanno dato ragione) - Ma il Telegraph non demorde: "Posso prendere Kiev in due settimane", Vladimir Putin ammonisce i leader europei (da TheTelegraph, 2/914) - L'avrebbe riferito Barroso ed è citato su Repubblica, allora ... possiamo stare tranquilli che è vero ... - E ancora dal Telegraph: Vladimir Putin’s boots are on the ground – why not ours? - in cui si incita all'intervento militare in Ucraina!

Alex Jones ai media convenzionali: Vendersi e ignorare il male non vi porterà da nessuna parte (da Infowars, 1/9/14) - "Vendendovi all'establishment e promuovendo solo quello che l'elite desidera, non solo distruggete la vostra autostima e la vostra energia, ma oltretutto vi deprezzate agli occhi di quelli intorno a voi" - Chissà se al Giornale lo capiranno e la smetteranno con la miope e autolesionista campagna di promozione della guerra agli islamici, alla quale non crede più nessuno

I nostri "cari leader": Ucraina: Molto preoccupato il presidente della Commissione Ue Barroso. Oggi l'Europa decide come muoversi. Ashton: "La Russia ritiri le truppe" (da IlGiornale, 30/8/14) - Ma quali truppe? Ci sarà un limite al numero di volte in cui l'"invasione russa" in Ucraina" può essere inventata sui media? - Anche sul Telegraph (e su tutti gli altri giornali): La presenza di truppe russe è un atto di aggressione e l'UE deve reagire, dice l'Ucraina - La realtà è che i separatisti stanno recuperando terreno, soldati ucraini completamente demoralizzati disertano in massa, gli ucraini sono inferociti con il governo per la chiamata obbligatoria di uomini fino a 60 anni - Tutto ciò in una guerra totalmente autolesionista per gli ucraini e anche per noi, solo per il profitto di un pugno di persone che però ... controllano la propaganda

Le provocazioni alla Russia non hanno dato i risultati sperati, per poter intervenire non resta che inventarsi le cose di sana pianta: Il Ministero della Difesa russo ridicolizza le prove fotografiche della NATO di un'invasione in Ucraina (da RT.com, 29/8/14)

Mentre l'occidente grida per l'ennesima volta all'"invasione russa": Putin chiede ai miliziani ucraini di lasciare andare le truppe di Kiev circondate per evitare "inutile perdita di vite umane" (da RT.com, 29/8/14) - i separatisti stanno recuperando terreno e nei giorni scorsi hanno circondato migliaia di soldati agli ordini del governo ucraino - per questo ieri sono uscite notizie disperate sull'"invasione russa"

Ancora?! "Mille soldati russi in Ucraina". Kiev chiede aiuto a Bruxelles (da IlGiornale, 28/8/14) - e per l'ennesima volta sembra non ci sia niente di vero - La smentita dei russi su RT.com (qui un'altra) - Sulle "invasioni russe" raccontate dai media su questo sito si può leggere un divertente, seppur serissimo, articolo di Daniel McAdams (del 9 aprile!)

E come fanno a saperlo? Nasa: "Entro venti anni avremo un contatto con gli extraterrestri" (da IlGiornale, 28/8/14) - Che scrivere la sceneggiatura si preannunci più difficile del previsto? - L'articolo è veramente surreale e  parla di studi che ... non saprei come definire - La NASA è un classico esempio della deriva dei carrozzoni finanziati con i soldi pubblici

L'importante è bombardare, non importa perché: Gli Stati Uniti preparano opzioni militari in Siria contro lo Stato Islamico (da TheTelegraph, 26/8/14) - Sottotitolo: Mentre lo Stato Islamico continua a rafforzare la sua presa sulla Siria, importanti ufficiali statunitensi dicono che la Casa Bianca sta ora attivamente valutando opzioni per espandere i bombardamenti aerei alla Siria - La notizia era già stata commentata da Daniel McAdams in questo articolo - L'anno scorso bisognava bombardare la Siria per difenderla dal suo presidente, appoggiando i militanti islamici; ora occorre bombardare proprio quei militanti islamici che sono i principali nemici del presidente! - Chissà quanti saranno a notare il paradosso

Le ammissioni dopo le iperboli, quando la notizia è ormai vecchia: Il video con l'assassinio di Foley 'potrebbe essere stato inscenato' (da TheTelegraph, 25/8/14) - Sembra fosse difficile non notarlo - Non credo ritratteranno quelli di "Di fronte a queste immagini il delitto è chiudere gli occhi", invece di "il delitto è crederci sulla parola" - Chissà se resisteranno queste ammissioni o saranno presto messe da parte

Lew Rockwell segnala una frase di Solzhenitsyn: Colui che ha proclamato la violenza quale suo metodo deve inesorabilmente scegliere la menzogna quale suo principio

Sì, sarebbe davvero il caso di svegliarsi e cominciare a pensare - e non credere in trappola per articoli come questo: Svegliati occidente! (da un blog su IlGiornale, 24/8/14) - Trafiletto: "Quello in atto non è uno scontro tra civiltà: è peggio. È lo scontro tra una civiltà (la nostra) e una non civiltà (l’ideologia jihadista)" -  Prima di tutto l'"ideologia jihadista" deriva da vent'anni di bombe occidentali; poi, i jihadisti sono armati con armi americane a seguito dell'insensato appoggio ai ribelli radicali siriani; e lasciamo stare che molti di loro sono stati addirittura addestrati dalla CIA - La civiltà occidentale si sta distruggendo da sola, altro che jihadisti - Mi chiedo se questo Giampaolo Rossi ci è o ci fa - Non gli farebbe male leggere un po' il Ron Paul Institute

Toni disperati: Il Pentagono definisce la minaccia dallo Stato Islamico (IS) 'al di là di qualsiasi cosa vista finora' (da RT.com, 22/8/14) - Ormai la gente è assuefatta a queste notizie, ci crede sempre meno, e allora ... si alza il tono dell'allarme. Funzionerà ancora una volta? O il limite è ormai raggiunto?

La propaganda di guerra, dii nuovo a tamburo battente, martellando forte sull'emotività: Davanti a queste immagini il delitto è chiudere gli occhi (da IlGiornale, 21/8/14) - Naturalmente i giornalisti sorvolano su qualche fatto: l'ISIS (o IS) è formato da combattenti in molti casi addestrati dalla CIA; hanno armi americane di cui si sono impossessati in Siria dove gli americani hanno appoggiato proprio i ribelli; la situazione in Iraq molto verosimilmente è causata da 24 anni di bombe americane ininterrotte su quel paese; questi video appaiono proprio al momento giusto per convincere la popolazione dell'inevitabilità della guerra - francamente, hanno un'aria a dir poco sospetta; ma soprattutto, anche se i video fossero autentici, sarebbero un valido motivo per andare di nuovo a bombardare gente in Iraq? E se "è un delitto chiudere gli occhi di fronte a queste immagini", che dire riguardo a chiudere gli occhi di fronte alla gente massacrata dalle bombe in Iraq e Libia, ai cristiani e altri uccisi in Siria, al migliaio di ucraini civili già uccisi dai bombardamenti appoggiati dall'Occidente?

Ma non sono gli stessi che dicevano che tutta quell'austerità doveva portare alla ripresa? Conti a picco, vertice segreto Renzi-Draghi (da IlGiornale, 14/8/14) - "L'economia affonda", e "anche Germania e Francia si fermano" - La BCE si dice pronta a "misure non convenzionali", che vuol dire stampare soldi in modo che gli stati possano continuare a spendere l(e ricchezze degli altri) e incrementare il potere UE

Nicola Porro, tu quoque? Argentina colpevole solo a metà (da IlGiornale, 11/8/14) - Continua: "Questo crac non dipende tutto da Buenos Aires. I giudici Usa hanno fatto un disastro: vincono i fondi avvoltoio" - Il governo forsennatamente stampa denaro e fa debiti, poi la colpa del crac sarebbe dei "fondi-avvoltoio"?! Nel caso attuale dell'Argentina, poi, era previsto con largo anticipo dagli economisti austriaci (non ci vuole tanto, è un film visto uguale tante altre volte sin dall'antichità) - Intanto la Kirchner resterà lì, come è ancora lì Mugabe: a cosa servono tutti quei soldi, stampati e presi a prestito, se non a consolidare il proprio potere? - Già l'espressione "fondi-avvoltoio", che ha sostituito il classico "speculatori", dovrebbe far drizzare qualche antenna

Parlare costa poco: Renzi zittisce Draghi: "Non prendo ordini dall'Ue" (da IlGiornale, 10/8/14) - L'articolo che riporta le parole di Renzi non contiene una sola frase di contenuto superiore a zero- Da tutto quello che si è visto finora, prende ordine dall'UE, altroché se li prende; e la sua linea politica è fortemente a sinistra, nonostante le parole fumose - Non è solo Renzi: buona parte della sua generazione è sinceramente convinta che dire cose sia equivalente a farle - a me sembra uno dei più desolanti segni evidenti dello sfascio morale ed intellettuale della nostra società - Ma a sinistra sono contenti: non vedevano l'ora di avere qualcuno che facesse cose di estrema sinistra dando l'impressione di parlare come Berlusconi

Sembra di guardare un film di Marty Feldman: Epidemia di Ebola, l'Oms dichiara l'emergenza internazionale (da IlGiornale, 8/8/14) - Prosegue così: L'Organizzazione mondiale della sanità chiede una risposta internazionale e ribadisce: "La malattia si può fermare" - Maggiori poteri sulle popolazioni e più soldi pubblici per iniziative dell'OMS e dei suoi associati, più chiaro di così....

La risata più macabra: Iraq, Obama autorizza i raid: "Dobbiamo prevenire il genocidio" (da IlGiornale, 8/8/14) - Nessuna ammissione che il "genocidio" in realtà è causato dalla guerra voluta dagli americani in primo luogo e che queste azioni non faranno altro che inasprirlo - Non fossero così macabre, le parole di Obama suonerebbero veramente ridicole

Le azioni sciagurate hanno naturali conseguenze: Draghi getta la maschera: "Gli Stati cedano sovranità" ---  Iraq, fuga in massa dei cristiani - Un vero dramma umanitario --- Via alla guerra delle sanzioni: Ora Mosca blocca tutti i cibi dall'Europa e dagli Stati Uniti (non è vero che Mosca abbia bloccato "tutti" i cibi, ma vabbé) - tutto da IlGiornale, 7/8/14, più notizie varie sullo stato della nostra economia, anche queste più che prevedibili - Pensare che "tanto in qualche modo le cose andranno avanti come sempre", come scusa per non pensare, non può non avere conseguenze

Come prevedibile: Perché la Casa Bianca e i suoi media hanno smesso di parlare dell'aereo di linea abbattutto in Ucraina? Sembra che anche l'intelligence americana abbia concluso che non possono essere stati i separatisti né i russi (qui da LewRockwell.com, 7/8(/14, ma vari articoli sono usciti sui siti indipendenti) - Poche e timide ammissioni sui media tradizionali (qui ad esempio da IlGiornale, 6/8/14)

Cosa succede ad andare troppo al cinema: Giallo sulla cura di Ebola "Esiste un siero segreto" (da IlGiornale, 5/8/14) - Continua: "Secondo la Cnn si tratta di un farmaco testato, sinora, solo sulle scimmie Il medico ricoverato ad Atlanta, dopo la somministrazione, è migliorato" - E  sarebbero le parole di media cosiddetti "seri"...

Questa poi! 'Bancarotta morale del capitalismo': importante medico pubblico in UK biasima la società occidentale riguardo a Ebola (da RT.com, 3/8/14) - Il tema sarebbe che le cause farmaceutiche non investono in un 'vaccino' per Ebola perché la malattia riguarderebbe solo poveri paesi africani - Che dire? In questo ineffabile pezzo di propaganda, non c'è una singola cosa che non sia alla rovescia!

Qui sono d'accordo tutti: Virologi russi si uniscono alla battaglia contro "l'esplosione di Ebola più letale di sempre" (da RT.com, 3/8/14) - Le foto che accompagnano l'articolo sembrano tratte da un film di fantascienza comico di serie B (ed effettivamente più o meno di questo si tratta) - Certo che lo stesso copione sull'epidemia è stato ormai visto così tante volte in pochi anni che ormai è un po' frusto

I prevedibili "successi" di Hillary e Obama: Jihadisti prendono Bengasi: "Ora è un emirato islamico" (da IlGiornale, 1/8/14) - Le ambasciate abbandonano la Libia, compresa quella americana, in pieno remake di Saigon - Eppure questi personaggi sono ancora tutti lì....

Chissà perché!! Perché nessuno parla delle prove che scagionano i filorussi? (da un blog su IlGiornale, 25/7/14) - Le smentite ai proclami americani basati sui "tweet" arrivano a frotte, ma pochi le noteranno - Per questo era importante accusare i russi subito (prove e logica non servono, tanto la gente crede a tutto se è sul telegiornale)

Non mi dite! Misteriosi buchi neri potrebbero esplodere e diventare "buchi bianchi" (da RT.com, 25/7/14) - Continua in modo esilarante: "Se la teoria fosse vera, porrebbe fine al dibattito riguardo a se i buchi neri effettivamente distruggano la materia che finiscono per divorare o no" - Il più reale "buco nero" è quello in cui è caduta la scienza per il fatto che la gente solo a sentire nominare "scientifico" crede alle cose più fantasmagoriche

La propaganda di nuovo a pieno regime: Putin è un pariah, e come tale va trattato (da TheTelegraph, 19/7/14, ma più o meno dappertutto sui giornali occidentali) - Sottotitolo: "Dopo la terribile perdita dell'MH17, l'Europa deve essere risoluta contro Putin" - Sulla homepage: "MH17: l'ultima chance di Putin di dimostrare che ha intenzione di collaborare" - Il punto è che gli USA stanno perdendo potere sull'Europa - Probabilmente siamo sempre stati inondati di propaganda, però adesso è quasi disperata e si vede benissimo - Chissà cosa penserà Putin, dopo tutto quello che è successo negli ultimi mesi, leggendo titoli così!

Freneticamente, senza alcuna prova né logica: L'amministrazione Obama accusa la Russia alle Nazioni Unite (da InfoWars.com, 18/7/14) - Il punto è che il pubblico ricorda quello che viene detto subito, non le smentite successive - Infowars scrive che gli USA hanno precedenti di piani di abbattimento di aerei in operazioni "false flag"

Forse no: USA: sono stati i filo-russi (da IlCorriere, 18/7/14) - Gli USA da subito hanno accusato i separatisti ucraini senza alcuna prova, poi direttamente  i russi perché sembra chiaro che le milizie separatiste non avrebbero potuto abbattere un aereo così ad alta quota. I russi dicono che molto verosimilmente è stato l'esercito ucraino (la cui contraerea era installata e funzionante) e chiedono un'indagine obiettiva. Considerando il confronto tra americani e russi sia sul livello di attendbilità sia sull'atteggiamento verso la possibilità di guerra mostrati finora ... bé, secondo me è stato l'esercito ucraino

Il processo più assurdo: Ruby, assolto Silvio Berlusconi (da IlGiornale, 18/7/14) -  Sette anni (!) per un'ipotesi di reato in cui non ci sono vittime? Anzi, in cui le "presunte vittime" negano categoricamente di essere vittime? Mi piace pensare che ci siano tanti giudici onesti che inorridiscono di fronte al calpestamento deli più elementari principi di giustizia da parte di alcuni loro colleghi e di fronte all'uso così spudoratamente fazioso degli strumenti giudiziari

Se continuate a darci un sacco di soldi per altri 16 anni: L'epidemia di Aids potrebbe finire entro il 2030 - UN (da RT.com, 17/7/14) - in cui si legge che dove il problema permane è per "mancanza di investimenti" e "mancata diffusione del test", mentre dove si è ridotto è grazie alla diffusione dei farmaci - Leggere che un'epidemia potrebbe finire entro 16 anni (!) dovrebbe far suonare qualche campanello e far venire dubbi sull'intera vicenda, però l'assefuazione da panzana è così radicata che la surreale propaganda ai farmaci passerà inosservata

Padoan, come la Yellen, non comprende. Nell'articolo La crescita preoccupa Padoan: "Non esistono scorciatoie" (su IlGiornale, 17/7/14) leggiamo: "la crescita è un fenomeno complesso e spesso non ben compreso" - Non capiscono, non sanno prevedere, e per questo vogliono più poteri di disporre dei soldi degli altri! Gli economisti della scuola  austriaca "comprendono" benissimo, e da tanto tempo, però le loro ricette prevedono che la Yellen o Padoan non possano disporre dei soldi degli altri...

Per qualche pillola in più. Da vendere, naturalmente. L'Oms lancia l'allarme Aids: "Farmaci preventivi ai gay" (da IlGiornale, 11 luglio 2014) - Direi che dovrebbe essere lampante, anche per chi non conosce tutti i retroscena dello spauracchio "Aids"....

Davvero stupendo. Dopo la "materia oscura" e l'"energia oscura", adesso c'è persino la "luce oscura"!  Dov'è andata tutta la luce dell'universo? Gli astrofisici in crisi dopo aver notato che l'80% della luce dell'universo sembra mancante (da TheTelegraph, 9/7/14) - Forse l'insorgere di qualche dubbio non sarebbe fuori luogo

Tutto ok? Cosa capita di leggere su un normale giornale inglese: 'La pedofilia è naturale e normale per i maschi' - Come alcuni accademici univeristari giustificano la pedofilia a conferenze estive (da TheTelegraph, 5/7/14) - Che dire? Di certo non sembra che siamo messi tanto bene

Deputato russo: Strano che gli USA non ci accusino anche dell'assassinio di Lincoln (da TheVoiceOfRussia, 3/7/14) - "Gli USA accusano la Russia per la decisione di Poroshenko di riavviare i combattimenti nell'est dell'Ucraina" - Notare che il presidente ucraino ha detto nei giorni scorsi che occorre "aggredire per liberare l'Ucraina", dopo una tregua che sembrava più un ultimatum alle forze federaliste di auto-difesa - Così l'esercito ucraino ha ricominciato ad ammazzare civili ucraini (da RT.com), in operazioni che gli USA definiscono "adeguate"

Infinita tristezza: Papa Francesco ha accusato il comunismo di aver copiato le idee dal cristianesimo: "Marx non ha inventato nulla" (qui da EconomicPolicyJournal, ma su tutti i giornali del mondo, 30/6/14) - Il significato di queste affermazioni è inequivocabile: "Le idee di Marx sono buone" - E' un brutto giorno quando un papa promuove - naturalmente a titolo personale -  idee immorali e completamente in contrasto con l'insegnamento cristiano

La marchetta: Diritti civili ai gay, il Cav: "È un impegno di tutti" (da IlGiornale, 29/6/14) - Quanto deve essere  potente questa "lobby gay" se i media nel mondo non parlano d'altro mentre non interessa a nessuno (neanche ai gay!) ? E se Berlusconi fa una mossa di questo tipo ben sapendo che così delude gran parte del suo elettorato?

Lo definirei un "must read" - RussiaToday ha compilato una lista di: Iraq: quello che dissero i promotori della guerra (ripreso anche da TheRonPaulInstitute, 28/6/14) - E' molto istruttivo leggere cosa fu detto per giustificare la guerra in Iraq, pensando a quello che poi è risultato essere; è un esercizio che può insegnare a riconoscere al volo le bugie presenti e future

Non fa neanche ridere: Renzi: "Va bene Juncker, ma l'Europa si dia una mossa" (da IlGiornale, 26/6/14) - dall'articolo:  Il premier italiano: "Basta con l'Europa della burocrazia, serve un'Europa delle famiglie" - Basta con l'Europa della burocrazia ... e va bene Juncker?!! - La notizia vera è "Renzi: va bene Juncker" e basta

RussiaToday non nasconde la derisione: Sesso e droga al cuore dello sviluppo economico della UE? (da RT.com, 26/6/14) - Sono proprio le idee da ultima spiaggia della Commissione Europea: tassare le prostitute per trovare i soldi per gli interessi ai banchieri - Siamo al punto che i giornali russi deridono la UE per quanto è socialista!

La "scomunica" del Papa alla mafia ha suscitato un po' di sana indignazione: La vera mafia è lo Stato che ci vessa (da IlGiornale, 23/6/14) - ieri Bob Wenzel ha scritto un post simile, aggiungendo: "Se il papa fosse serio su questa cosa della scomunica, scomunicherebbe il cattolico guerrafondaio John Kerry" - questo papa invece che coraggioso purtroppo appare molto ben allineato

Secondo copione, ecco qua: L'Argentina lotta contro il "fondi-avvoltoio" protettii dagli Stati Uniti nel timore del default sovrano - (da TheVoiceOfRussia, 23/6/14) - come al solito la colpa è addossata agli "speculatori" che "starebbero spingendo l'Argentina ad un nuovo default" - disse così anche Mugabe, che aveva stampato così tanti soldi che in pochi anni la Banca Centrale ha dovuto chiudere per inflazione a livelli astronomici

Il problema a trascurare l'importanza della religione - si può finire a credere indifesi a roba del genere: Il libero arbitrio potrebbe derivare da "rumore di fondo" nel cervello, suggerisce uno studio (da TheIndependent, 22/6/14, segnalato da InfoWars) - A che punto la gente comincerà a sospettare che si voglia comunicare loro qualcosa che nulla c'entra con la vera scienza?

I 50 anni di BoJo: il Telegraph gli dedica "Le 50 migliori citazioni di Boris Johnson" (19/6/14) - Per me è bellissima questa (ricordando che Boris è un appassionato classicista e un brillantissimo, seppur caustico, scrittore e oratore): "Il mio stile oratorio è stato criticato nientemeno che da un'autorità in materia come Arnold Schwarzenegger: è stato toccare il fondo, amici miei, sentire denunciare le mie abilità retoriche da un cyborg austriaco monosillabico."

Il solito copione: L'incubo dell'Argentina: dal miracolo al nuovo crac (da IlGiornale, 19/6/14) - Il governo darà la colpa agli "speculatori" e resterà al suo posto - Possibile sia tanto difficile capire che stampare denaro non "aiuta i poveri" ma chi lo stampa?

Forse no: I primi turisti andranno sulla Luna già nel 2017, al costo di 150 milioni di dollari a biglietto - ha detto la società americana Space Adventures specializzata in turismo spaziale (da TheVoiceOfRussia, 18/6/14) - Sarebbe bellissimo andare sulla Luna, ma probabilmente c'è ancora qualche problemino tecnico da risolvere

Boris non è perfetto ma almeno sembra umano: "Blair è proprio diventato diventato matto": il sindaco di Londra ridicolizza l'ex-premier sull'Iraq (da RT.com, 16/6/14) - Boris Johnson ha il coraggio di dire che il disastro dell'Iraq deriva dall'invasione del 2003 (per una volta sembra quasi Ron Paul!) - Chissà se legge ancora LewRockwell.com come faceva un tempo ...

Bella gente: "Sarebbe stato peggio se non avessimo invaso l'Iraq", rivendica Tony Blair e "Esausto" Obama a tirar palline da golf mentre l'ISIS marcia su Bagdad, esplode Twitter (da InfoWars, 14/6/14) - siamo strani noi che notiamo che c'è qualcosa che non va?

Su certe cose i russi non sono messi meglio di noi: La Terra e la Luna potrebbero essere 60 milioni di anni più vecchie di quanto si pensasse (da TheVoiceOfRussia, 13/6/14) -  notare che l'età della Terra "ufficiale" è intorno ai 5 miliardi di anni. Poi oggi: I dinosauri non erano a sangue freddo ((da TheVoiceOfRussia, 14/6/14) - dove si ricorda che prima gli "scienziati" pensavano che i dinosauri fossero a sangue freddo (eh, già, essendo rettili ...), poi hanno deciso che erano a sangue caldo, e adesso hanno concluso che ... erano una via di mezzo. Sempre su VoiceOfRussia il 7 giugno è apparsa la notizia che "uovo fossile di 120 milioni di anni fa scoperto in Cina fornisce nuove conoscenze sugli pterodattili" - Siamo così assuefatti alle panzane che non ci si fa caso quando se ne sentono di veramente grosse

L'impero scricchiola vistosamente. In Iraq Gli insorti combattono le forze dell'ordine a 50 miglia da Bagdad (da The Telegraph, 13/6/14 e altri) - Obama: "Non escludo alcuna ipotesi in Iraq" (12/6/14, su vari giornali) - I gruppi radicali simpatizzanti di al-Qaeda, proprio gli stessi che gli USA armano nella confinante Siria, stanno mettendo alle strette il governo iracheno appoggiato dagli americani - Obama non riesce a pensare ad altro che a nuovi attacchi aerei o con i droni (proprio quello che ha prodotto il disastro attuale) - I russi osservano ciò che è ovvio: Lavrov: gli sviluppi in iraq mostrano il totale fallimento dell'"avventura" USA-UK (da RT.com, 12/6/14) - Intanto il conseguente aumento del prezzo del petrolio favorisce proprio ... i russi

Ma come si fa?! Il titolo dell'articolo è questo: Vladimir Putin discusses ceasefire with Ukraine president-elect Petro Poroshenko at D-Day ceremonies (da TheTelegraph, 6/6/14) ma come è indicato nella pagina principale? Ecco: "Vladimir Putin agrees to end Ukraine bloodshed in 'historic' deal" - Non si perde occasione per dare la colpa ai russi (che hanno chiesto la fine del bagno di sangue sin dall'inizio) - L'ipocrisia lascia senza parole

Chi sono i bugiardi? Lughansk, la strage di civili di cui i media non parlano (da IlGiornale, 4/6/14) - i media russi ne parlano eccome, ma ancora nessun intervento russo - che sia vero che i russi non vogliono la guerra, come hanno sempre detto?

Qui tutto tranquillo...: Angela Merkel vorrebbe la Lagarde alla Commissione Ue (della serie: un cieco dice a un sordo di aver visto....), subito sotto: Vendola e il suo compagno in posa per il Gay Pride (da IlGiornale, 3/6/14) - Difficile non pensare che il risveglio dal sonno della ragione sarà brutale

Tasse e regole, regole e tasse: Disoccupazione giovanile al 46%, record storico (da IlGiornale, 3/6/14) - C'è da stupirsi se la rabbia distruttiva dei giovani si incanala verso Grillo che promette il tenore di vita minimo? Si può in una situazione del genere ancora dar retta alla FIOM, cercando di salvare privilegi che alla fine danneggiano anche chi li inizialmente li riceve? Tutto in nome del ... bene collettivo?!!

L'esito scontato delle promesse dello stato: Il Censis lancia l'allarme: "Le scuole vanno a pezzi" (da IlGiornale, 31/5/14) - e non è certo la cosa peggiore della scuola - ma la scuola è così importante che deve essere pubblica, giusto?  Giusto?? Giustooo??? ....

Con il nostro benestare: Granata colpisce ospedale nei rinnovati attacchi dell'esercito ucraino a Slavyansk (da RT.com, 30/5/14) - Sono quotidiane le notizie dell'attacco dell'esercito ucraino ai civili nell'est dell'Ucraina - Ah, ancora nessuna traccia dell'invasione russa denunciata a gran voce dai nostri media ormai mesi fa 

L'élite dei barbagianni: Reso noto l'elenco dei partecipanti al Bilderberg 2014 (da LewRockwell.com, 29/5/14) - Tanti signori ben pasciuti e finanziati (con i nostri soldi) nsieme a sollazzarsi qualche giorno in un albergo di lusso a raccontarsi fesserie, giocando ai padroni del mondo - forse non ci starebbe male una sana e liberatoria pernacchia

Il silenzio è d'oro: Prince Charles: reform capitalism to save the planet  (da TheTelegraph, 28/5/14) - Il "capitalismo" sarebbe responsabile del "climate change" (7 parole e almeno 3 bugie) - La monarchia inglese ha resistito a tutto, ma non è detto che resista a questo citrullo

Il vuoto spinto: Renzi vola a Bruxelles: "Vogliamo una Ue che parli il linguaggio dei cittadini" (da ilGiornale, 27/5/14) - Se la UE parlasse "il linguaggio dei cittadini" e continuasse a fare quello che fa sarebbe tutto a posto? Certo che ci vuole un talento speciale per dire insulsaggini senza sosta

La "superiorità morale": Un senatore Pd mammo con un blitz all'estero - Sergio Lo Giudice si è sposato a Oslo, ha "affittato" un utero negli Stati Uniti e ora ha un bambino. Aggirando le leggi (da IlGiornale, 25/5/14)

Senza pudore. Il principe Carlo, forse l'uomo più insulso del mondo, ieri ha paragonato Putin a Hitler. Oggi: Russia demands Foreign Office clarifies 'official position' after Prince Charles likens President Putin to Hitler  (da TheTelegraph, 22/5/14) - Credo che la differenza di stile e senso di responsabilità tra i russi e il principe inglese non passi inosservata - Lew Rockwell ha commentato la notizia dicendo che Carlo appartiene alla famiglia forse più ricca dl mondo, arricchita grazie a centinaia di guerre imperialistiche, mentre non è vero che Putin abbia conquistato la Crimea con la guerra

Gli ovvi risultati di politiche senza senso (le nostre): Russia, China moving towards strategic energy alliance - (da TheVoiceOfRussia, 19/5/14) - non si può proprio dire che non ce la siamo cercata

La scoperta dell'acqua calda: "L'Agenzia delle entrate manda in rovina l'Italia" (da IlGiornale, 18/5/14) - però l'intervista è molto istruttiva

Così alla luce del sole: Il figlio del vicepresidente USA Joe Biden nominato nel CdA della principale azienda di gas dell'Ucraina (da RussiaToday e altri, 14/5/14) -  La Casa Bianca precisa: Non ci sono violazioni etiche - Non c'è più neanche la maschera!

Ormai l'hanno detto proprio tutti: Usa, l'ex ministro del Tesoro: "Nel 2011 complotto contro il Cav" (da IlGiornale, 13/5/14) - Nigel Farage lo disse addirittura in tempo reale al Parlamento Europeo - ma Berlusconi suscita talmente tanta invidia che qualsiasi cosa contro di lui è accettata

Non ci starebbe male un "forse": Dinosauro dal naso lungo 'Pinocchio rex' scoperto dagli scienziati (da TheTelegraph, 7/5/14) - e invece di "scoperto" ... potrebbe starci meglio "inventato" - "Pinocchio" invece ci sta benissimo

Come si poteva immaginare: A Grillo piace il comunismo: "Le idee di Marx? Bellissime" (da IlGiornale, 7/5/14) - Quanti si faranno accalappiare anche tra chi aborre il comunismo? - Per quanto riguarda le "bellissime" idee di Marx, qui si può leggere ad esempio Marx e la dottrina dell'"ideologia" e Tutto quello che vi piace lo dovete al capitalismo

Il sacco finale: Così l'Ue ci ruba le ricchezze - Bruxelles ha ideato un super eurobond che come copertura ipoteca tutte le ricchezze del Paese che ne fa uso (da IlGiornale, 7/5/14) - E i nostri soldi sono usati per fare propaganda contro di noi e convincerci che l'UE è necessaria - non abbiamo neanche un governo eletto, ma uno voluto da Bruxelles - Lo fanno perché possono farlo. Che sia il caso di ripensare al ruolo dello stato e alla quota di risorse di cui può impossessarsi? E' naturale che se lo stato si può appropriare del 70% delle risorse della popolazione in tasse alla fine si finisce schiavi

Purtroppo è proprio così: Mosca: Kiev e i suoi sponsor occidentali direttamente responsabili per lo spargimento di sangue in Ucraiina dell'Est  (da RT.com, 3/5/14) - La Russia dice, ed è ineccepibile, che adesso la popolazione in Ucraina Est teme per la propria vita quindi non è più controllabile da nessuno

Ad una conferenza stampa con la Merkel: Obama parla dell'attuale governo di Kiev come "regolarmente eletto" (da Infowars.com, 2/5/14) - Non un singolo giornalista presente contesta il clamoroso lapsus

L'esercito contro i cittadini: Kramatorsk nell'Ucraina dell'Est presa d'assalto da forze pro-Kiev; a Odessa 38 morti dopo che gli estremisti hanno dato fuoco al Palazzo dei Sindacati  (da TheVoiceOfRussia, 2/5/14) - Tutto ciò sponsorizzato e voluto dall'Occidente (noi) - Le speranze di evitare la guerra adesso appaiono molto esili (ma ancora ci sono)

Se non riesci prova ancora: The proof: Assad regime still using chemical weapon (da TheTelegraph, 29/4/14) - Ma non c'era alcuna prova prima (né verosimiglianza); sembra più la prova che i media insistono nelle loro menzogne... Con titolone in prima pagina per dare l'idea che sia proprio vero

Dal mondo di ordinaria follia: White House Counterterror Chief: “Confrontational” Children Could be Terrorists  (da Infowars.com, 18/4/14) - l'articolo è ancora più agghiacciante del titolo e sì, è proprio vero - Per dare un'idea del tipo di posizione che occupa questa gente, la signora in questione ha sostituito Brennan, nominato capo della CIA

Segnalato da Robert Wenzel: Non è uno scherzo: Paul Krugman riceverà 25mila dollari al mese da un istituto per lo studio sulla disuguaglianza di reddito (EconomicPolicyJournal, 16/4/14) - La "lotta alla disuguaglianza di reddito" è uno dei cavalli di battaglia di Krugman, l'economista keynesiano per eccellenza

Contro la volontà compatta della popolazione nulla possono gli eserciti: The personnel of six armored transport vehicles sent to the eastern Ukrainian city of Kramatorsk has switched sides and has joined the pro-federalist activists (da TheVoiceOfRussia, 16/4/14) - Bravissimi i russi a rispondere alle provocazioni mantenendo i nervi saldi, non intervenendo e facendo capire agli ucraini dell'est che se da soli non ce la fanno loro ci saranno

Quando ci vuole ci vuole: Le Pen: "Grillo sa fare solo il provocatore, non ha nessun progetto coerente e ben concepito da offrire agli italiani", (da IlGiornale, 15/4/14) - Nazionalisti e libertari naturalmente non sono d'accordo su tante cose, ma almeno ai nazionalisti come la Le Pen si può riconoscere la serietà

L'apoteosi: How can we negotiate with a pathological liar like Putin? (da The Telegraph, 15/4/14) - Sul Telegraph le direttive anti-Farage e anti-russi sono plateali, imperative fino al totale sprezzo del ridicolo - Non fosse che questi proprio vogliono la guerra, Putin riderebbe di gusto per il "pathological liar"

Non sanno più che pesci pigliare: Subversion from within – not attack from without – has emerged as the Russian president’s favoured technique for controlling events in Ukraine (da The Telegraph, 15/4/14) - Ma i russi non avevano già invaso molte settimane fa? Non stavano ammassando truppe al confine? - Intanto il nuovo governo ucraino ha autorizzato una "speciale azione anti-terroristi in Ucraina dell'est" (cioè repressione con la forza delle armi dei dimostranti pro-Ucraina federale), enfatizzando che si tratta di misure "per proteggere la popolazione", proprio come hanno sempre detto tutti i governi per giustificare le loro peggiori nefandezze

Micidiale, oggi il Telegraph è tutto così: Vladimir Putin won't be content until Ukraine is engulfed by civil war (da The Telegraph, 14/4/14) - C'è da dire che almeno i commenti in maggioranza sono di gente che ha capito l'antifona perfettamente

Il presidente che mai nessuno rimpiangerà: Napolitano blinda gli euroburocrati: dall'UE non si torna indietro (da IlGiornale, 13/4/14) - Un così totale disprezzo per la gente ha pochi equivalenti pure tra gli altri euro-fanatici

L'Ucraina sull'orlo della guerra civile: Kiev to launch ‘full-scale’ military op as massive protests grip eastern Ukraine (da RT.com, 13/4/14) - Gli USA (la CIA) appoggiano la repressione militare dei manifestanti nell'est che vogliono l'Ucraina federale - La Russia ha chiesto una riunione urgente del Consiglio di Sicurezza ONU - Riusciranno i russi a evitare di dover intervenire?

Inarrivabile Ron Paul - Intervista del 2007 nello show di Stephen Colbert - Incredibile come riesca nelle situazioni più assurde ad esporre rigorosamente i principi libertari con educazione, modestia e sense of humour (video nel post su RPI, 13/4/14)

Che sia troppo?  Church of England faces 'crisis’ as gay priest weds (da The Telegraph, 13 aprile 2014) - Il prete gay sposato con un altro uomo (!) non promette bene per la sopravvivenza della Church of England

Vogliamo i tuoi soldi e li prenderemo, con le buone o con le cattive: Giustifica i conti all'estero o sarai penalmente perseguibile, dice il Tesoro (da The Telegraph, 12 aprile 2014) - I governi hanno un chiodo fisso ovunque, il resto è propaganda per far sembrare utile quello che fanno - Però così si diventa tutti più poveri, non più ricchi (a parte l'elite al governo e i loro associati)

Mica erano soldi loro: Aviaria, quei miliardi buttati dai governi per un farmaco inutile (da  IlGiornale, 11/4/14) - verrebbe da aggiungere "e per una malattia che esisteva solo per quello"

Il "male assoluto": I giudici a Berlusconi: vietato parlare di noi (da  IlGiornale, 11/4/14) - Intendo i giudici, naturalmente

Sbagliare è umano...: Le immagini NATO da satellite che mostrerebbero l'ammassarsi di truppe russe la confine con l'Ucraina si riferiscono ad un'esercitazione del 2013 (da RT.com, 10/4/14) - Avanti con la propaganda dell'ovest per convincere che se sarà guerra sarà per colpa dei russi (ci sarà chi ci crede? Forse gli stessi che hanno creduto all'attacco chimico di Assad?)

Il "nuovo" che avanza: "Lotta di classe", ecco il premier comunista (da IlGiornale, 9/4/14) - ma le "classi in lotta" sono state sempre le stesse due: chi lavora, produce e collabora volontariamente con gli altri, e chi vuole impossessarsi con la forza di quello che producono gli altri (credo sia chiaro quale è rappresentata da Renzi)

Cosa succede ad essere anche solo timidamente a sostegno della libertà: Strasburgo ha paura: fermato il Cavaliere (da IlGiornale, 9/4/14)

Contro l'avversario che non si riesce a battere: L'unica prova è l'accanimento: tutti i buchi neri della sentenza (da IlGiornale, 6/4/14) - Il regime può mettere Berlusconi in galera sulla base di pretesti - Intanto gli italiani sono impegnati a guardare Crozza

Ma bravo: Il Viceministro all'Economia: Legge sul salario minimo, carcere per chi la viola (da IlGiornale, 5/4/14) - Difficile non cedere alla tentazione di pensare che forse ci sono azioni più meritevoli del carcere, ad esempio nel caso di persone istruite e con una  posizione di potere nello stato che se ne vengono fuori con idee del genere, proponendo misure palesemente contro chi ha bisogno di lavoro e contro l'economia intera, a favore dei propri associati politici e industriali

Orwell direbbe 've l'avevo detto!': Climate scientists find the courage to tell it as it is (da The Telegraph, 1 aprile 2014) - è proprio orwelliano definire "coraggioso" chi dice "sarà catastrofe a meno che non diate un sacco di soldi a chi ci paga"

Il mondo alla rovescia: Obama says Iraq invasion 'not as bad as Crimea'. Wait... what? (da RT.com, 27 marzo 2014) - una nazione invasa militarmente, un milione di morti, distruzione ovunque, guerra civile, ma sarebbe peggio un'annessione senza sparare un colpo con l'approvazione della popolazione?

Altro che invasione: Ora anche la Transnistria chiede l'annessione a Mosca (da Il Giornale, 23/3/14) - però i giornali occidentali continuano a parlare di "invasione"

Che sia satira? Russia's crime in Crimea must not go unpunished (da The Telegraph, 19/3/14) - sottotitolo ancora più surreale, parla della "trasgressione delle più basilari norme della legge internazionale da parte della Russia"

I russi ridono apertamente: Western sanctions against Russian officials arouse irony and sarcasm (da The Voice of Russia, 18/3/14) - i deputati russi vogliono stare tutti nella lista delle sanzioni US/UE - "L'ovest continua a dire che la Russia viola la legge internazionale; allora sanno che questa legge esiste!", ha detto Putin

Se ne sono accorti anche in Italia: Gli indipendentisti veneti fanno tremare Roma: "Secessione dall'Italia" (da Il Gornale, 17/3/14) - ieri la notizia era solo sui media stranieri

Cosa penseranno i russi di noi? Ridicoli oltre ogni limite: Crimea, il giorno dopo la secessione. Sanzioni da Stati Uniti e UE (da Il Giornale, 17/3/14) - Di buono c'è che i commenti sono tutti pro-autodeterminazione (e c'è chi dice "Vogliamo anche noi un referendum per annetterci alla Russia!")

Lew Rockwell: Gli USA odiano la secessione della Crimea (16/3/14) - in Italia silenzio dei media sul "referendum" in Veneto

Bravissimo Nigel! Gb, sondaggio choc: gli antieuropeisti di Farage sono il primo partito (da Il Giornale, 16/3/14)

Giornalisti disperati: Paranoia leads Vladimir Putin to the point of no return (da The Telegraph, 14/3/14) - Le direttive della propaganda sono cristalline, ma sempre meno gente ci crede. Incredibile il sottotitolo, da premio per la temerarietà linguistica: "The Russian leader's personal insecurity will assure that Crimea falls under his control."

Nulla di strano?  The Lockerbie bombing was ordered by Iran and carried out by a Syrian-based terrorist group (da The Telegraph, 11/3/14)

Un disegno che dice più di molte parole: Toc Toc  (da LewRockwell.com, 5/3/14)

Quando la speranza ha la meglio sull'esperienza: Il PD non sta ai patti (da Il Giornale, 3/3/14)

Sia chiaro che lui obbedisce agli ordini senza fiatare: Renzi: sovranità violata, inaccettabile - credo che un premier più ridicolmente asservito e meno capace di dire qualcosa di pensato da lui non l'abbiamo mai avuto (da il Corriere, 2/3/14)

Ce ne faremo una ragione: Montezemolo dà l'addio alla politica (da Il Giornale, 2/3/14)

Il Giornale non ha il coraggio di guardare in faccia la realtà: Obama non morirà per Kiev , e che poteva fare? (2/3/14) Si renderanno mai conto i cittadini dell'occidente di essere guidati da conclamati psicopatici che non sanno quello che fanno? E' la NATO non i russi ad aggredire, come suggeriscono tutti i fatti - Intanto i militari ucraini in Crimea stanno disertando in massa per unirsi al governo locale filo-russo senza alcuno spargimento di sangue

Occidente nel panico: dal LIVE update di VoiceOfRussia sul Consiglio di Sicurezza ONU in corso sulla situazione in Ucraina (1/3/14): il meeting non parte - dopo due ore - perché non riescono a mettersi d'accordo sul formato (prima porte chiuse, poi aperte, poi di nuovo chiuse); gli US chiedono la fine dell'intervento russo che non è ancora cominciato (i movimenti di truppe di cui parlano i media occidentali sono tutti all'interno delle aree permesse da trattato)

L'occidente nel panico e i russi ormai sarcastici: Russia expects West reaction to Ukranian nationalists' call for help from terrorists (da The Voice Of Russia, 1/3/14)

Siete proprio sicuri? - Un'ultima chance ad Obama e al mondo per riflettere bene: Il consenso all'uso della forza militare russa in Crimea non significa azione immediata  (da The Voice Of Russia, 1/3/14)

La Russia "vede" il bluff di Obama. Dopo le minacce e la nuova "linea rossa": Putin chiede al Consiglio Federale l'autorizzazione ad inviare forze armate in Ucraina  (da The Voice Of Russia, 1/3/14, ore 14.47)

E poi ci chiederemo come mai ... le cose sono andate peggio - Chissà se qualcuno pensa davvero che il sussidio di disoccupazione sia la cosa da fare contro la disoccupazione: Disoccupazione ancora su. Renzi: serve il JobsAct   (da IlCorriere.it, 28/2/14)

Non esattamente una sorpresa: È già iniziato il pressing su Renzi: Merkel, Bce e Bankitalia in campo (da IlGiiornale.it, 23/2/14)

Lew Rockwell dritto al punto come sempre:  Will Eastern Ukrainians Secede From CIAkraine? (23/2/14)

Altro avvertimento a Mosca dopo il colpo di stato in Ucraina eseguito prima della fine delle Olimpiadi (da Infowars.com, 23/2/14)

Dopo tutti gli interventi USA e UE in Ucraina:  - la Gran Bretagna avverte la Russia di non intervenire - proprio oggi finiscono le Olimpiadi... (sul Telegraph, 23/2/14)

Ron Paul già nel 2004 criticava l'intromissione degli USA in Ucraina - video dal RonPaulInstitute - 20/2/14

Per chi ancora non lo sapesse - Ucraina: E' tutto manovrato? - da Il Giornale, 20/2/14

Bellissima intervista di RT a Lew Rockwell (in inglese) - Perché la corruzione è endemica alla politica - da LewRockwell.com

E si dicono "democratici" - Renzi: Vogliamo arrivare al 2018 (da Il Giornale)

Senza pudore 2 : Alfano: "Berlusconi irriconoscibile, si è circondato di troppi inutili idoti" (dal Corriere della Sera)

La presunta "omofobia" (di chi sono i veri progetti alla Goebbels?) - allucinante (da Il Giornale)

Senza pudore - Renzi: mi ero fatto un altro film ma non avevo scelta (dal Corriere della Sera)

Lo scandalo Napolitano - da Il Giornale (ormai è tutto davvero alla luce del sole)

Italy is wasting away month by month - The Telegraph, 1/2/14

Tweet di Ron Paul sul discorso "State of the Union" di Obama, 28/1/14