Giuda il socialista
Nulla di nuovo sotto il sole: viviamo sempre le stesse storie. Fino a quando non le capiremo?

Shane Kastler (da EPJ, 19 febbraio 2019 - originale qui)

Judas
Se Giuda Iscariota fosse al mondo oggi, sarebbe un candidato presidenziale ideale per il partito Democratico.  Con la recente sterzata della sinistra verso il socialismo, sarebbe al posto giusto per lui. Era socialista fino al midollo. Amava spendere i soldi degli altri. Amava criticare come ESSI spendevano i LORO STESSI soldi. Amava atteggiarsi come se si preoccupasse per i poveri, mentre era il trucco che usava per riempire le proprie tasche. Spaventosamente, aveva l'abilità di influenzare altri verso il proprio pensiero.

Il socialismo è una malvagia ideologia politico-economica che cerca di travestirsi di benevolenza. Prevede la continua espansione del controllo dall'alto su tutti gli aspetti della vita di una persona. Forse alcuni abbracciano il socialismo perché pensano sarà positivo per la società. L'idea è portar via denaro a chi l'ha guadagnato per darlo ai "poveri". Sebbene possa sembrare una buona cosa in superficie, non c'è nulla di "cristiano" nel portar via i beni di una persona con la forza per darli a qualcun altro che non li ha guadagnati. È una forma velata di furto, e un'aperta forma di corruzione per i politici che cercano di acquistare voti in cambio di beni gratis dallo stato.

Alcuni sposano il socialismo perché hanno buon intenzioni ma sono grossolanamente ignoranti di storia. Joseph Stalin, Mao Zedong e Adolph Hitler aderivano tutti a qualche forma di socialismo; i tre insieme furono responsabili, secondo le stime, di 180 milioni di morti nel ventesimo secolo. Si noti che tutti e tre affermavano anch'essi che quello che facevano avrebbe "aiutato i poveri", ma tutto quello che riuscirono a fare fu beneficiare quelli che avevano potere politico, e uccidere e/o rendere schiavi quelli che non l'avevano. Il socialismo lascia sempre una scia di corpi in putrefazione sulla sua strada. Gli americani del ventunesimo secolo sarebbero saggi a considerare queste lezioni dalla storia.

La Bibbia in effetti ha da dire sull'argomento più di quanto potreste pensare. Giuda è noto soprattutto per essere stato il traditore di Cristo, però era anche un ladro. Inoltre, dichiarava desiderio di aiutare i poveri. In un'occasione, quando una donna prese un profumo costoso e lo versò su Cristo per onorarlo, Giuda si arrabbiò, dicendo: «Perché quest'olio profumato non si è venduto per trecento denari per poi darli ai poveri?».  Questo egli disse non perché gl'importasse dei poveri, ma perché era ladro e, siccome teneva la cassa, prendeva quello che vi mettevano dentro. (Giovanni 12:5-6)  Giuda era un tipico socialista, e in quanto tale aveva una "brillante" idea su quello che si poteva fare con i soldi degli altri. È questo il segreto sporco del socialismo: riguarda i soldi di qualcun altro.  Giuda avrebbe potuto dare dalle sue stesse risorse per "aiutare i poveri", ma i socialisti tipicamente non fanno questo. Piuttosto, useranno invece i vostri soldi. Perdipiù, la falsa gentilezza comunista evidentemente aveva effetto sugli altri discepoli, in quanto il vangelo di Matteo testimonia che anch'essi si unirono a Giuda nella sua causa sovversiva (Veduto ciò, i discepoli si indignarono e dissero: «Perché questo spreco?  Quest'olio si sarebbe potuto vendere caro e dare il denaro ai poveri». Matteo 26:8).

Si potrebbe pensare che Gesù lodasse Giuda per aver pensato ai poveri, ma Egli non lo fa. Gesù gli rispose dicendo: «Lasciala fare, perché lo conservi per il giorno della mia sepoltura.  I poveri infatti li avete sempre con voi, ma non sempre avete me». (Giovanni 12:7-8)  In altre parole, il profumo apparteneva alla donna e non a Giuda, ed essendo così lei ne poteva fare quello che voleva. Ella scelse di onorare il Signore; a Giuda questo non piaceva. Giuda si comportò come se si preoccupasse dei poveri, però voleva usare i soldi di qualcun altro per aiutarli. In tutta onestà, egli voleva più soldi e potere per se stesso. I politici di oggi che sposano il socialismo non sono per nulla diversi.

Se da una parte si possono avere idee discordanti su temi politici ed economici, nondimeno la gente dovrebbe essere unita nel rifiuto di un sistema basato sulla fomentazione di lotta di classe e sul furto ad un gruppo per corromperne un altro. Giuda era un uomo malvagio, e uno dei modi in cui questo si può vedere è nelle sue tendenze socialiste. Non siate come Giuda, i cui discendenti filosofici hanno nomi come Bernie Sanders e Alexandria Ocasio-Cortez. Essi fanno promesse basate su furto e disonestà; le loro politiche portano alla distruzione. Affermano di preoccuparsi per i poveri, ma le loro azioni primariamente aiutano loro stessi a rimanere al potere. Non siate come Giuda. Non siate come Bernie. Non siate come la Cortez, gente che usa il potere per promuovere un sistema diabolico. Gesù una volta definì Giuda un "demone". Molti aspetti della sua vita lo confermano, forse nessuno così palesemente come le sue idee in economia. Giuda era un socialista, che felicemente vi deruberebbe di tutto, dicendovi che è per il "bene comune". Fortunatamente, Giuda non è più qui, ma i suoi accoliti rimangono. Siate saggi e accorti.

Shane Kastler è un pastore protestante alla Heritage Baptist Church, Lake Charles, LA. Il suo blog: The Narrow Road.

------------------

(20/2/19) Trascrivo un commento su EPJ a queste semplici e raggelanti considerazioni di Shane Kastler:

---- Non concordo con i critici del socialismo solo su un punto: quando credono che ci siano socialisti sinceri che onestamente si preoccupano per i poveri. Il socialismo non sorge mai da preoccupazione per coloro che hanno fallito, bensì sempre dall'odio per quelli che hanno prosperato. Il socialismo è sadismo mascherato da altruismo. Il sadismo è una componente necessaria della brama di potere. È molto più facile derubare e comandare i disperati che derubare e comandare i prosperi. ----

In realtà lo dice implicitamente anche Kastler. È un tema trattato in vari articoli qui (ad esempio in Arriva la rivoluzione): la rivendicazione di superiorità morale abbaglia gli uomini a credere sia loro consentito tutto e che gli altri non riescano a vedere cosa c'è dietro.

Scrivi un commento

Codice di sicurezza Aggiorna