di Gary North (garynorth.com, 16 aprile 2016)

Il denaro fallisce raramente ma, occasionalmente, fallisce. E' fallito in Germania e Austria nel 1921-23. E' fallito in Ungheria dopo la Seconda Guerra Mondiale. E' fallito in Zimbabwe nel 2008-9, quando il resto del mondo era in recessione.

Un caso molto famoso di fallimento del denaro:

Ora non c'era pane in tutto il paese, perché la carestia era molto grave: il paese d'Egitto e il paese di Canaan languivano per la carestia. Giuseppe raccolse tutto il denaro che si trovava nel paese d'Egitto e nel paese di Canaan in cambio del grano che essi acquistavano; Giuseppe consegnò questo denaro alla casa del faraone.
Quando fu esaurito il denaro del paese di Egitto e del paese di Canaan, tutti gli Egiziani vennero da Giuseppe a dire: «Dacci il pane! Perché dovremmo morire sotto i tuoi occhi? Infatti non c'è più denaro». Rispose Giuseppe: «Cedetemi il vostro bestiame e io vi darò pane in cambio del vostro bestiame, se non c'è più denaro». Allora condussero a Giuseppe il loro bestiame e Giuseppe diede loro il pane in cambio dei cavalli e delle pecore, dei buoi e degli asini; così in quell'anno li nutrì di pane in cambio di tutto il loro bestiame.
Passato quell'anno, vennero a lui l'anno dopo e gli dissero: «Non nascondiamo al mio signore che si è esaurito il denaro e anche il possesso del bestiame è passato al mio signore, non rimane più a disposizione del mio signore se non il nostro corpo e il nostro terreno. (Genesi 47:13-18).

Il vecchio denaro in Egitto era fallito. C'era ora un nuovo denaro: il grano. Aveva le caratteristiche distintive del denaro. Era divisibile, portabile, facilmente riconoscibile e aveva grande valore di mercato rispetto al volume e al peso.  In tempi normali, al grano manca questa quarta caratteristica. Ma durante una carestia, temporaneamente la acquisisce. Per questo durante le carestie il grano è denaro. E' per questo che quelli che lo possiedono finiscono per diventare ricchi, sempre che non siano assassinati.

"Non si mangia l'oro". Lo sentivo dire da gente che ridicolizzava lo standard aureo. Ma questo non è un buon argomento contro l'oro. E' un argomento a favore del cibo. Non solo non si mangia l'oro, non si mangiano neanche il denaro di carta e le carte di credito di plastica. Quando il cibo scarseggia, il denaro non ha più valore in confronto al cibo. Il denaro non può sostenere la vita. Il cibo può. Le previsioni degli egizi erano sbagliate. Avevano tenuto il denaro invece di comprare cibo la stagione precedente per conservarlo. La previsione di Giuseppe era giusta. Ciò gli conferì il controllo sul futuro dell'Egitto.

E se gli Egizi avessero saputo del sogno di Giuseppe e dell'interpretazione? E se tutti quanti loro avessero creduto a quella storia? Il loro denaro sarebbe fallito l'anno precedente. Se fossero andati tutti a comprare i raccolti, avrebbero scoperto che le loro offerte competitive facevano alzare il prezzo del grano. L'aumento di prezzo non sarebbe stato così radicale come fu l'anno seguente, quando ci fu una riduzione drastica delle scorte di grano, però sarebbe stato sufficiente a trasformare il grano in denaro.

Il massimo del mercato

Dovrebbe essere un avvertimento: non tutti possono uscire da un mercato al suo culmine. La ragione per cui il mercato è al massimo è perché la quantità offerta in vendita oggi al prezzo di ieri supera la quantità di domanda al prezzo di ieri. Se i venditori vogliono uscire, devono vendere a meno del prezzo di ieri. Se tutti vogliono uscire oggi e nessuno vuole comprare, il prezzo va a zero. Il mercato cessa di esistere.

Poiché raramente noi vediamo il futuro nello stesso modo allo stesso tempo, i mercati non vanno a zero molto spesso. Tuttavia, nel testo citato sopra abbiamo un caso in cui grandi percentuali di uomini vedevano il futuro nello stesso modo allo stesso tempo. Hanno cercato tutti di uscire dal vecchio mercato - il mercato per il denaro - allo stesso tempo. Quindi, il vecchio denaro fallì. Quello che era stato denaro l'anno precedente cessò di funzionare come denaro.

Quando avvengono eventi come questo, un cambiamento sociale senza precedenti è imminente. Quando il valore del denaro fallisce, è fallito anche il precedente consenso sociale. Il valore del denaro è basato sul consenso. Il pubblico normalmente predice il futuro così: "Domani sarà molto simile a come è oggi". Il più delle volte questa predizione è corretta. Però quando non lo è, i membri della società scoprono che i loro sogni e i loro progetti sono diventati polvere. Cercano qualcuno da incolpare. Se incolpano se stessi, sono maturi per il pentimento. Se incolpano i loro leader, la società è matura per una rivoluzione.

Consideriamo gli anni '20. Gli "anni ruggenti" ruggivano baldanzosi nelle nazioni vittoriose dell'Alleanza. La gente guardava a interpretazioni di terza mano di Freud per giustificare la propria infedeltà sessuale. Sognavano ricchezza per tutti mentre la borsa saliva ancora più su dopo il 1921. Alcuni osservavano affascinati mentre la Germania e l'Austria distruggevano le loro valute in un'ondata di inflazione, 1920-23. Ma poi entrambe le nazioni si normalizzarono, e i prestiti andavano dalle economie in boom dei paesi vittoriosi ai paesi sconfitti.

Negli Stati Uniti, Darwin regnava trionfante dopo l'umiliazione del fondamentalismo al processo di Scopes nel 1925 e la morte, cinque anni dopo, di William Jennings Bryan. Sembrava fosse imminente una nuova era, un'era di illuminismo secolare, di tecnologia miracolosa e di crescita economica. Liberati dalla "vecchia superstizione", la gente mangiava, beveva e si divertiva.  " «Venite», dicono, «io andrò a cercare del vino e c'inebrieremo di bevande forti! Il giorno di domani sarà come questo, anzi sarà più grandioso ancora!»" (Isaia 56:12)

Il sogno finì miseramente: la Grande Depressione, l'ascesa di Hitler, l'ascesa dello stato sociale, e la Seconda Guerra Mondiale. Un nuovo dio fu proclamato: il dio della pianificazione centralizzata. Questo dio era venerato da una manciata di discepoli sin dagli anni 1880, ma ora venne messo sul trono, in tutto il mondo. Gli uomini proclamarono la saggezza dell'elite scientifica, che avrebbe usato la forza per redistribuire la ricchezza del mondo. Ci sarebbe stata ricchezza per tutti.

Nel 1929, non poterono uscire dalla borsa tutti in una volta. Molti provarono in ottobre. Il mercato era cresciuto sin dalla fine della recessione del 1921. Nel 1929, gli uomini avevano dimenticato che nella vita ci sono i cicli economici. Nel 1931, Viking pubblicò una piccola antologia delle previsioni ottimistiche sull'economia e il mercato. Il libro aveva un titolo tipicamente americano, Oh, Yeah?. Nel 1931, il peggio doveva ancora venire.

Nel 1929, era il culmine del mercato per le azioni e per la vecchia tradizione americana di individualismo "selvaggio". Naturalmente, quella tradizione era stata sotto assedio sin dalla Guerra Civile (1861-65). In Gran Bretagna, era stata sotto assedio almeno sin da metà degli anni 1870. In Germania, l'individualismo "selvaggio" non aveva alcuna tradizione. Lo stato sociale nel 1929 stava per diventare la nuova ideologia. Lo stato avrebbe presto usato la coercizione in una scala senza precedenti per "salvare il capitalismo da se stesso", come diceva lo slogan.

Quando uomini di intelligenza riconosciuta proclamano universalmente che la più moderna via di salvezza per l'uomo autonomo è sancita in modo permanente, cominciate a cercare un'uscita agevole. Siete vicino al culmine di un altro mercato.

Cominciò nel 1694

Nel 1694, il governo inglese diede ad una banca privata la concessione di operare quale banca centrale per la nazione: la Banca d'Inghilterra. Quest'istituzione di proprietà privata avrebbe d'ora in poi avuto un attributo di sovranità politica normalmente riservato al governo civile: il diritto di creare moneta. Questa istituzione era unica nella storia occidentale. Avrebbe avuto il diritto di emettere valuta e credito sulla base di riserve di debito governativo. La Banca d'Inghilterra divenne il modello per tutte le banche centrali future.

All'inizio, era l'unica. Aveva conquistato la sua autorità sul denaro per mezzo di una promessa: comprare il debito del governo inglese. La banca promise di creare un mercato per i titoli del governo inglese. In cambio, la banca avrebbe avuto autorità sull'emissione di credito. Era un accordo favorevole e molto profittevole per il ristretto gruppo di investitori della banca.

Nel ventesimo secolo, il modello della Banca d'Inghilterra si è diffuso a tutte le nazioni industriali e alla maggioranza delle altre. Ogni nazione ha la sua banca centrale in teoria politicamente indipendente. La giustificazione per questa indipendenza è che i banchieri centrali in questo modo non sono tentati di assecondare le richieste dei politici per l'inflazione del denaro. C'è un grosso problema in questa giustificazione: le banche centrali e le banche commerciali ottengono profitti emettendo denaro fiat. Il ventesimo secolo è stata l'era dell'inflazione. E' stato il secolo delle banche centrali.

L'obiettivo del NWO: una singola moneta

Il Nuovo Ordine Mondiale ha sempre voluto una moneta centralizzata. E' fondamentale per uno stato centralizzato.

L'euro è stato il meglio che sono riusciti ad ottenere. Non promette bene per il NWO.

L'eurozona ha una moneta singola. Le nazioni dell'eurozona hanno concordato di far pagare le tasse in euro.

In teoria, l'euro potrebbe essere garantito da oro. La Banca Centrale Europea potrebbe stabilire la completa convertibilità dell'euro in oro ad un valore legale fissato. "Portate x numero di euro alla vostra banca locale e vi sarà consegnato una quantità definita di oro". Altre banche centrali potrebbero fare lo stesso.

Però i banchieri centrali non vogliono questo. Né lo vogliono i governi civili. Uno standard aureo riduce il potere dei banchieri e dei politici di creare denaro e spenderlo senza dover acquisire nuovi depositi (banche) o alzare le tasse. Uno standard aureo forza tutti loro ad uscire dal business della creazione di denaro. Non possono più manipolare l'economia creando denaro fiat. Ciò riduce il loro potere, o, come essi preferiscono dire, la loro flessibilità. Mette una catena d'oro ai banchieri e ai governi, ed essi non sopportano questa restrizione.

Quello che i banchieri centrali vogliono è flessibilità e stabilità allo stesso tempo. Vogliono il controllo sulla base monetaria nazionale, e tuttavia vogliono che le loro monete rimangano ad un tasso di cambio fisso con le altre. Essi preferiscono sempre inflazionare, ma non riescono ad essere tutti d'accordo sul tasso di inflazione appropriato. Vogliono essere come Dio, creando ricchezza dal potere fiat della loro parola collettiva. Però i banchieri centrali hanno un problema: non si fidano degli altri banchieri centrali. Inoltre, non si fidano dei politici. E i politici non si fidano di loro.

Per prepararsi al passaggio all'Euro reso obbligatorio dal trattato di Maastricht, le squadre di programmatori di computer mainframe delle banche commerciali hanno dovuto svolgere un compito colossale: creare un programma per il tasso di cambio che consentisse alle banche di operare come se ci fosse stata solo una valuta quando ce n'erano diciassette.

I governi europei hanno un obiettivo: la creazione del primo stadio di un unico ordine mondiale. Non si faranno fermare , insistono. Un sistema monetario unificato è il marchio della nuova sovranità politica inter-europea. A nulla sarà permesso di ritardare l'arrivo l'arrivo di questo nuovo agente sovrano. Se i codici dei computer non lo permettono, allora al diavolo i codici dei computer.

L'arroganza dell'uomo è stratosferica. Dai tempi della Torre di Babele non si è vista una simile sovrastima delle capacità dell'uomo. I risultati saranno simili. La Torre di Bruxelles non sarà finita. [Ho scritto questa parte nel 1997]

Il politeismo e la divisione del lavoro

Siamo giunti ad un punto della storia straordinariamente vulnerabile. Credo sia il punto più vulnerabile nella storia dell'uomo. L'uomo oggi crede nell'uomo. Nelle società occidentali, i politici riconoscono l'importanza della religione come cemento sociale per mantenere obbedienti i cittadini, però non riconoscono l'autorità della legge di Dio. Non c'è un contesto morale accettato perché non c'è un contesto teologico accettato. Non c'è alcun dio riconosciuto che stabilisce la legge per sua volontà.

[.....]

------------------------------------

[Nota: ho tradotto la parte che mi è sembrata più significativa di questo articolo di Gary North, che credo unisca brani scritti in tempi diversi]

Scrivi un commento

Codice di sicurezza Aggiorna