Lew Rockwell (LewRockwell.com, 22 agosto 2019)

La Sinistra è il più pericoloso fenomeno ideologico nella storia dell'umanità. Glorifica la povertà, lo stato totale e lo sterminio di massa. La Sinistra vuole distruggere la civiltà occidentale, basata sul Cristianesimo, la famiglia tradizionale e il libero mercato.

Non è una coincidenza che il Comunismo abbia ucciso più di 100 milioni di persone, senza includere le loro guerre.

A proposito, ai giovani non si insegnano gli orrori della Sinistra, solo i suoi miti. Non credono che ci siano state atrocità gigantesche nell'Unione Sovietica di Lenin-Stalin, né nella Cina di Mao. Il socialismo è buono! Tutti stanno meglio sotto il socialismo. Tutti sono Eguali.

Egualità è la parola magica. Dal momento che non esiste né può esistere, è una licenza per potere da stato totale. Dopo tutto, alcuni sono intelligenti, alcuni stupidi. Alcuni di aspetto piacevole, alcuni brutti. Alcuni creativi, altri noiosi. Alcuni sono gran lavoratori, alcuni pigri. Alcuni atletici, altri patatoni da divano.

Secondo la Sinistra, la proprietà privata e il libero mercato sono malvagi, non le fonti di prosperità e della civilizzazione stessa. La famiglia è il male definitivo, dal momento che è la fondamentale fonte di ineguaglianza. È per questo che Karl Marx ne chiedeva l'abolizione.

Il fatto chiave riguardo alla razza umana è la nostra radicale ineguaglianza, disse Mises. Senza di essa, non ci potrebbe essere nessuna divisione del lavoro, nessuna cooperazione sociale, nessun mercato. Non ci potrebbe essere libertà, perché la libertà poggia sulla possibilità della gente di esercitare senza intralci i propri ineguali talenti.

È più che ironico che la gente di Sinistra ci definisca fascisti e nazisti, dal momento che il fascismo originava da comunismo e socialismo, e il nazismo era Nazionalsocialismo. Sia Mussolini sia Hitler denunciavano il libero mercato e tutto ciò che ne deriva. Ma allora poi, la Sinistra non dice mai la verità.

Dove ebbe origine questo veleno? Non tanto nel mondo antico, nonostante avesse i suoi sostenitori anche allora. Un mito greco raccontava del brigante Procuste, che forzava i viandanti a sdraiarsi sulla sua incudine a forma di letto. A chi era troppo alto, tagliava i piedi. Chi troppo basso, veniva stirato a forza. È tuttora una buona sintesi dell'egualitarismo.

La nascita della Sinistra moderna fu nella Rivoluzione Francese, con le sue guerre, coscrizione, egualitarismo, sterminio di massa e stato totale. Sconfitta, si rialzò di nuovo nel marxismo comunista della Rivoluzione Russa, e in tutti i suoi deplorevoli frutti.

Tuttavia l'idea di Marx di una rivoluzione proletaria si dimostrò ridicola e impossibile. Il tentativo di mettere questa idea in pratica nella Russia Sovietica ha portato a terrore e omicidi di massa che hanno sbalordito il mondo. Molto più efficace è stato il Marxismo Culturale, che ebbe origine perlopiù da comunisti tedeschi negli anni '30, i quali si trasferirono come una pestilenza negli Stati Uniti negli anni '40. Mettendo da parte gli sforzi diretti per rivoluzionare i mezzi di produzione, essi si focalizzarono sulla distruzione della cultura borghese -- specialmente la famiglia e il Cristianesimo -- come strada per il potere.

In questa orrenda battaglia che abbiamo di fronte, penso che il mio nuovo libro possa essere d'aiuto. Against the Left può aiutare studenti, imprenditori, e tutti noi a capire cosa c'è in gioco.

Non mi aiutereste a pubblicarlo?

Ho già ricevuto un magnifico aiuto: il grande Hans-Hermann Hoppe ha scritto una brillante introduzione.

Si può donare qui.

Against the Left rinforzerà il nostro lato, e colpirà la Sinistra. Cosa ci potrebbe essere di meglio? Cosa potrebbe essere più necessario in questo momento?

------------------------

Scrivi un commento

Codice di sicurezza Aggiorna